notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Sono 27 i centri autorizzati in Sicilia per l’uso degli anticorpi monoclonali per combattere il Covid. Si tratta di anticorpi sintetici creati sulla base di quelli più efficaci prodotti naturalmente dai pazienti già immunizzati. Una cura ancora non studiata completamente per contrastare i sintomi del Coronavirus.

Anticorpi monoclonali - provette

La Regione Sicilia ha autorizzato 27 centri per la somministrazione e l’assessorato della Salute ha specificato tutte le procedure per la somministrazione dei medicinali. “La selezione dei pazienti – spiegano dalla Regione – è affidata ai medici di medicina generale, ai pediatri di libera scelta, ai medici delle Usca e, più in generale, ai medici che abbiano l’opportunità di entrare in contatto con soggetti affetti da infezione da Sars-Cov-2 di recente insorgenza e con sintomi lievi-moderati. I medici, sulla base dei criteri individuati dall’Aifa, identificano chi può essere sottoposto al trattamento e contattano il centro più vicino per concordare data e modalità di somministrazione degli anticorpi monoclonali”.

Gli anticorpi monoclonali autorizzati in Italia

Così come si può leggere in una nota dell’AIFA, gli anticorpi monoclonali non sono stati ancora completamente studiati. Inoltre non hanno ricevuto l’approvazione dell’Agenzia europea per i medicinali (EMA). In Italia sono stati autorizzati in via temporanea con Decreto del Ministro della salute 6 febbraio 2021 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell’8 febbraio 2021, n. 32, per il trattamento della malattia da coronavirus 2019 (COVID-19) da lieve a moderata in pazienti adulti e pediatrici. Ad avere l’autorizzazione sono stati l’anticorpo monoclonale bamlanivimab e l’associazione di anticorpi monoclonali bamlanivimab-etesevimab, prodotti dall’azienda farmaceutica Eli Lilly. Autorizzati anche l’associazione di anticorpi monoclonali casirivimab-imdevimab dell’azienda farmaceutica Regeneron/Roche.

Anticorpi monoclonali - dottoressa esamina provetta

I centri autorizzati in Sicilia

I Centri autorizzati per l’uso degli anticorpi monoclonali in Sicilia sono dislocati negli ospedali delle nove province. Questa la mappa con tutti i 27 centri:

  • Agrigento (San Giovanni Di Dio, Giovanni Paolo II a Sciacca e Fratelli Parlapiano a Ribera)
  • Caltanissetta (Sant’Elia e due al Vittorio Emanuele a Gela);
  • Catania (tre al Cannizzaro, due al Garibaldi, uno al Policlinico San Marco, al Santa Marta e Santa Venera ad Acireale e al Maria Santissima addolorata a Biancavilla)
  • Enna (Umberto I)
  • Messina (entrambi al Policlinico Martino)
  • Palermo (due a Villa Sofia-Cervello e al Policlinico, uno ciascuno al Civico-Di Cristina Benfratelli, al Cimino a Termini Imerese e a Partinico)
  • Ragusa (Civile Ompa)
  • Siracusa (Umberto I)
  • Trapani (Paolo Borsellino)
Anticorpi monoclonali contro il Covid, in Sicilia 27 centri autorizzati all’uso ultima modifica: 2021-04-28T16:44:58+02:00 da Claudio Cafarelli

Commenti

Subscribe
Notificami
3 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x