notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

A dirlo è il National Geographic: la Baia delle Zagare, gioiello della Puglia, è tra le spiagge più belle del mondo. Sita a Mattinata, nel Gargano, è nota anche come Baia dei Mergoli. E conquista tutti, con le sue scogliere bianche e coi faraglioni “Arco di Diomede” e “Le forbici” (si dice che raggiungere a nuoto l’Arco di Diomede porti fortuna).

Baia delle Zagare, la magia di un luogo unico

La sabbia incontra i ciottoli, nella Baia delle Zagare. L’acqua è trasparente, la bellezza mozzafiato. Il risultato? Un luogo unico, che necessita d’essere tutelato e che somiglia ad una cartolina. O forse ad un quadro. Il suo “secondo”. nome, Baia dei Mergoli, deriva dai merli di cui la zona è piena. Ma, ad incantare, sono specialmente i faraglioni poco lontani dalla riva. E poi le grotte, le calette, la macchia mediterranea e il profumo d’agrumi che avvolge tutto. Ecco dunque che, il riconoscimento del National Geographic, non è una sorpresa. Tantopiù che già il New York Times l’aveva citata, descrivendola come “uno dei luoghi da visitare almeno una volta nella vita“.

Informazioni pratiche

Rocce sporgenti dividono Baia delle Zagare in tre spiagge, due delle quali raggiungibili via terra. La spiaggia più a nord è raggiungibile attraverso un canalone piuttosto ripido, la spiaggia a sud può essere raggiunta dall’albergo che la sovrasta. Tuttavia, la Baia delle Zagare può essere ammirata e goduta solo in modo limitato (a tutela della sua bellezza). Ogni giorno sono infatti disponibili 20 pass per accedere alla balneazione: non sono prenotabili, ed è necessario ritirarli all’info point turistico. In aggiunta, sono disponibili 45 pass giornalieri per accedere alla spiaggia e per fotografarla. In questo caso è necessario prenotare con almeno 48 ore d’anticipo all’info point (ogni turista prenotato può accedere per 30 minuti alla baia scegliendo il giorno, dal lunedì al venerdì, e la fascia oraria: 9.00 – 9.30, 17.30 – 18.00 o 18.30 – 19.00).

Baia delle Zagare - Faraglione di Baia dei Mergoli a Mattinata (Foggia)
Faraglione di Baia dei Mergoli a Mattinata, foto tratta da Wikipedia (credit PaoloLatino – CC BY-SA 3.0)

Quali sono le spiagge più belle d’Italia?

Baia delle Zagare è un luogo unico, ed è sicuramente tra le spiagge meno accessibili d’Italia, ma il nostro Paese è ricco di spiagge straordinarie. Travel365 ha chiesto ai 20mila membri della sua community di partecipare ad un sondaggio per eleggere la spiaggia più bella d’Italia, esprimendo cinque preferenze tra le cento candidate. A trionfare è stata la Baia dei Saraceni di Finale Ligure (Liguria), seguita dalla Cala Violina di Scarlino (Toscana) e dalla Caletta Rovaglioso di Palmi (Calabria). Chiudono la classifica:

  • Spiaggia di San Vito, San Vito Lo Capo (Sicilia)
  • Scala dei Turchi, Realmonte (Sicilia)
  • Su Giudeu, Domus de Maria (Sardegna)
  • Tonnarella dell’Uzzo, Trapani (Sicilia)
  • Cala Feola, Latina (Lazio)
  • Area Marina Protetta del Plemmirio, Siracusa (Sicilia)
  • Torre Sant’Andrea, Lecce (Puglia)
  • Cala Luna, Nuoro (Sardegna)
  • Is Aruttas, Oristano (Sardegna)
  • Tropea, Vibo Valentia (Calabria)
  • Marina di Camerota, Salerno (Campania)
  • Baia del Silenzio, Genova (Liguria)
  • Porto Giunco, Cagliari (Sardegna)
  • La Pelosa, Sassari (Sardegna)
  • Egadi, Cala Rossa, Favignana (Sicilia)
  • Cala Goloritzè, Ogliastra (Sardegna)
  • Cala Mariolu, Ogliastra (Sardegna)
  • Spiaggia dei Conigli, Agrigento (Sicilia)

Foto in evidenza tratta da Flicker (credit Photolupi)

Baia delle Zagare è tra le spiagge più belle del mondo ultima modifica: 2021-08-13T12:30:00+02:00 da Laura Alberti

Commenti

Subscribe
Notificami
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x