notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

A partire dal 2 settembre aprirà i battenti una mostra decisamente interessante, che strizza l’occhio all’Italia: “Ragazze italiane”. Un omaggio al talento femminile nostrano con lo splendore di Barcellona sullo sfondo.

Saranno esposte le immagini realizzate dalla celebre fotografa Alessia Laudoni. L’artista italiana ha creato un intrigante racconto, analizzando nel dettaglio i modi in cui le capacità delle donne ritratte siano riuscite a trovare la giusta espressione nel capoluogo catalano. Le immagini sono, al tempo stesso, anche un omaggio alla città che ha saputo accogliere questi spiriti, valorizzarli e dar loro una vera chance per far sentire la propria voce al mondo.

Italia-Spagna, una vecchia storia

Il legame tra l’Italia e la Spagna è innegabile. Si potrebbe dire che questi due Paesi, insieme con la Grecia, vantino in linea generale un’idea d’approccio alla vita simile. Salvo eccezioni, principalmente presenti nel nostro territorio, si va alla ricerca di un rallentamento del caos quotidiano. Vivere in maniera più lenta, godendo delle bellezze che ci circondano, vuol dire vivere meglio.

Ragazze italiane - Vista Barcellona
Barcellona

Non sorprende, dunque, che Barcellona rappresenti la meta ideale per molti italiani che sognano di trasferirsi all’estero e cambiare vita. In tanti lo hanno fatto, ottenendo anche ottimi risultati nel proprio campo. I numeri parlano chiaro ed evidenziano una chiara tendenza nostrana a volgere lo sguardo in direzione del territorio spagnolo. In tal senso l’AIRE (Anagrafe Italiani Residenti all’Estero) propone gli ultimi aggiornamenti risalenti al 2019. In quell’anno il viaggio dall’Italia alla Spagna è stato effettuato da 213mila cittadini, pronti a cambiare residenza e vita. Di questi ben 99mila hanno optato per Barcellona.

Mostra Ragazze italiane

Un gran calderone di storie, all’interno del quale la fotografa ritrattista Alessia Laudoni ha individuato quelle ideali per caratterizzare una mostra tutta al femminile. Questa sarà inaugurata il 2 settembre 2021 presso il giardino del Palau Robert (ingresso libero).

Ragazze italiane - Sagrada Familia
Barcellona – La Sagrada Familia

Una vera e propria oasi nel cuore di Barcellona. Un polmone verde che circonda un’opera neoclassica di fine ‘800. Il progetto prevede l’esposizione di ben 28 ritratti, tutti di grande formato, atti a raccontare espressioni differenti del talento delle donne italiane. Tutte loro occupano ruoli di prestigio internazionale in differenti ambiti. Sono parte integrante della vita e dello sviluppo di Barcellona. Ecco alcuni nomi:

  • Federica Falzetta – Segretario Generale della Camera di Commercio Italiana a Barcellona
  • Gaia Danese – Console Generale d’Italia
  • Renata Zanchi – Modella, presentatrice, imprenditrice e influencer
  • Antonella Sottero – Managing Director Ferrero Iberica
  • Silvia Brandi – Architetta e Direttrice di Atlas of the Future
  • Daniela Aronica – Direttrice del Centro di Studi sul Cinema Italiano e docente presso l’Universitat de Barcelona
  • Valentina Falchi – Designer di gioielli
  • Nanda Rea – Astrofisica
  • Caterina Biscari – Direttrice del Synchrotron Alba
  • Benedetta Tagliabue – Architetta pluripremiata
  • Michela Mezzavilla – Lighting Designer
  • Antonia Dell’Atte – Modella e personaggio televisivo
  • Renata Zanchi – Modella e imprenditrice
  • Chiara Bombardi – Presidentessa di slow food Barcellona

Esperienze molto diverse, accomunate dalla voglia di libertà, dall’esperienza del viaggio che risulta fondamentale per scovare e affermare la propria identità. Un totale di circa 100 foto, che esaltano la città catalana, con luoghi scelti dalla stessa fotografa e dalle protagoniste immortalate. Chiunque fosse interessato a visitare la mostra avrà tempo fino al 3 ottobre 2021.

Barcellona, “Ragazze italiane”: una mostra dedicata al talento femminile ultima modifica: 2021-08-14T15:30:00+02:00 da Luca Incoronato

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x