notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Battere un record non è sempre una cosa buona. Anzi, in certi casi, può rivelarsi catastrofico. Non si sta parlando delle appena concluse Olimpiadi di Tokyo 2020 e della splendida prova del team italiano, ma del caldo record che sta stringendo l’Italia nella sua “morsa infernale”. A vincere la medaglia d’oro dell’afa è stato il paese di Floridia (Siracusa), in cui è stata registrata una temperatura di 48,8 gradi. Si tratta della temperatura più alta mai toccata in Europa, che supera il record di 48 gradi ad Atene nel 1977 e di 48,5 gradi a Catenanuova (Enna) nel 1999. C’è comunque da considerare che si tratta di un dato riportato da una fonte “ufficiosa”, ovvero il SIAS (Servizio informativo agrometeorologico siciliano). A livello ufficiale, il servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare non ha confermato lo stesso dato, registrando la più alta temperatura a Sigonella (44,4 gradi).

Caldo record - Palazzo comunale di Floridia (Siracusa)
Foto: © Davide Mauro – Wikimedia Commons (CC BY-SA 4.0).

Caldo record in Sicilia: le prossime città da bollino rosso

Il caldo record, purtroppo, non è ancora terminato. Nelle prossime ore, soprattutto nella giornata di venerdì, sono attese ancora temperature altissime dovute all’anticiclone Lucifero, con i suoi venti caldi provenienti dal deserto sahariano. Inoltre a temere la forte afa non saranno soltanto la Sicilia, la Sardegna o il Sud in generale. Le prossime ondate interesseranno infatti tutta l’Italia. Il caldo record toccherà alcuni grandi centri urbani tra cui Roma, Palermo, Bologna, Firenze, Campobasso, Perugia, Bari, Cagliari, Brescia, Latina, Viterbo, Rieti, Frosinone, ma anche Bolzano e Trieste. Secondo il bollettino del Ministero della Salute, in queste città da bollino rosso (livello di allerta 3), il rischio per la salute è molto alto per tutta la popolazione, non solo per i più fragili.

Il picco del caldo torrido, con temperature oltre i 40 gradi, è atteso nella giornata di venerdì 13 agosto e potrebbe poi allentare nei giorni successivi. Anche se non si dovessero toccare i 48,8 registrati a Floridia, gli esperti raccomandano sempre molta prudenza. Come al solito è infatti sconsigliato uscire nelle ore più calde della giornata, e bisognerà idratarsi costantemente, per evitare gli effetti indesiderati del caldo record di questi giorni. L’anticiclone Lucifero sta mettendo a dura prova questo agosto italiano. Inoltre alcune regioni, tra cui Sicilia e Sardegna, nei prossimi giorni potrebbero tornare in zona gialla e questo significa obbligo di mascherina anche all’aperto. I cittadini e le migliaia di turisti in giro per le spiagge e città rischiano quindi di dover patire maggiormente il caldo a causa della mascherina. Se Lucifero è già qui, l’inferno potrebbe ancora arrivare.

Caldo record: in provincia di Siracusa toccati i 48,8 gradi ultima modifica: 2021-08-12T09:08:06+02:00 da Antonello Ciccarello

Commenti

Subscribe
Notificami
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x