notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Sono ormai prossimi i Campionati del Mondo di sci alpino a Cortina. L’appuntamento è dal 7 al 21 febbraio con oltre seicento atleti di settanta nazioni pronti ad aggiudicarsi i tredici titoli mondiali in palio. La manifestazione sportiva si svolgerà nel rispetto delle norme di sicurezza e senza pubblico ma prevede comunque la partecipazione, si calcola, di oltre 500 milioni di persone che si collegheranno in diretta televisiva da tutto il mondo. Più il pubblico digitale attraverso i nuovi Media.

Campionati del Mondo di sci alpino a Cortina - cortina di notte

La macchina operativa è in piena attività e, nonostante l’assenza del pubblico, Fondazione Cortina 2021 parla di una manifestazione che, proprio per tale motivo, sarà “Ancora più sfidante, e non per questo meno spettacolare. Siamo pronti a far gustare il grande evento a tutto il pubblico internazionale, tramite innovazioni digitali e una produzione TV di altissimo livello. Porteremo le bellezze di Cortina e delle Dolomiti alla ribalta internazionale”.

Le piste di Cortina fra le più tecniche e spettacolari al mondo

Le bellezze di Cortina e delle Dolomiti, appunto, che fanno della conca ampezzana una delle località di montagna più note al mondo, la Perla delle Dolomiti. Possiamo parlare delle sue straordinarie montagne e delle infinite, spettacolari escursioni estive che ad ogni angolo offrono paesaggi incomparabili. Delle piste da sci, anche quelle su cui si cimenteranno gli atleti dei prossimi campionati mondiali. Sono fra le più tecniche e spettacolari al mondo, anche queste con panorami da mozzafiato: Tofane, Lagazuoi, Cinque Torri, Cristallo, Faloria …

Olimpiadi Cortina

Non a caso, Cortina ha già ospitato le Olimpiadi invernali del 1956 ed è stata selezionata nuovamente, insieme a Milano, per la XXV edizione dei Giochi Olimpici invernali del 2026. Un’Olimpiade lombardo-veneta che coinvolgerà anche le province autonome di Trento e Bolzano. Cortina ospiterà lo sci femminile sulla pista Olympia delle Tofane, le gare di bob, slittino e skeleton sulla pista Eugenio Monti e quelle di curling allo stadio del ghiaccio. Per le vie di Cortina si respira fin da ora questo spirito olimpico, e lo storico Hotel De La Poste ha già pronto Amico, il cocktail ufficiale delle prossime Olimpiadi.

Hemingway e il suo rapporto speciale con la Perla delle Dolomiti

Forse questo cocktail sarebbe piaciuto anche ad Amelia Edwards, la scrittrice e grande viaggiatrice inglese che nel 1872 vagabondò per le valli ampezzane, affascinata dalla bellezza delle Dolomiti. Alle Dolomiti dedicò Cime inviolate e valli sconosciute, uno dei primi libri che ha fatto conoscere la bellezza di queste montagne al mondo. La Edwards, in viaggio con un’amica, si fermò per alcuni giorni anche a Cortina, all’hotel Aquila Nera. Si chiamava Schwarzer Adler perchè allora il territorio cortinese era sotto il dominio austriaco, ed era l’unico insieme allo Stella d’Oro.

Campionati del Mondo di sci alpino a Cortina - montagne di Cortina

In quegli anni Cortina era un piccolo centro abitato: alcune case, la chiesa e poco altro attorno. Il cocktail Amico sarebbe probabilmente piaciuto anche ad Ernest Hemingway che con Cortina aveva un rapporto molto speciale. Frequentò l’Hotel De La Poste per quattro stagioni e qui gli è stata dedicata la camera dove dormiva e dove è ancora conservata la sua macchina da scrivere. Il re Alberto del Belgio, padre dell’ultima regina d’Italia Maria José, era un grande appassionato di alpinismo e ha scalato le Dolomiti ampezzane accompagnato dalle Guide Alpine di Cortina.

La grande storia si è fatta anche sulle Dolomiti d’Ampezzo

Cortina è anche storia, non solo degli sport invernali ma anche d’Italia. Su queste montagne, che ne portano ancora tante testimonianze, è stato scritto un capitolo importante della prima Guerra Mondiale. Cortina è tanto glamour e tanta mondanità. Cortina è cinema, al punto che il cinema è diventato oggetto di una serie di itinerari dedicati al turismo cinematografico all’ombra delle Dolomiti. Tra divi e storie del cinema, non si può non ricordare che nel 1956 Sofia Loren fu la madrina dei giochi olimpici di Cortina, e che ai tavolini dei caffè cortinesi si sono seduti Brigitte Bardot, Ingrid Bergman, Clarke Gable

Campionati del Mondo di sci alpino a Cortina - vetta di Cortina d'Ampezzo

Cortina d’inverno ha offerto l’ambientazione al film di Carlo Vanzina Vacanze di Natale (1983) ma anche, facendo un salto indietro di oltre vent’anni, a Vacanze d’inverno (1959) di Camillo Mastrocinque con Alberto Sordi e Vittorio De Sica. Ci hanno regalato un pizzico di adrenalina molte produzioni cinematografiche italiane e internazionali girate proprio a Cortina e dedicate ai film d’avventura. Nel celebre film Cliffhanger (1993), Sylvester Stallone è protagonista di un inseguimento sul ponte sospeso lungo la via ferrata Ivano Dibona, nel gruppo del Cristallo.

Cortina e le sue montagne set ideale per il cinema

In questi paesaggi incantevoli, Michelle Pfeiffer e Rutger Hauer hanno scelto la suggestiva bellezza del Passo Giau per alcune scene del film romantico Lady Hawke (1985). E se vogliamo ancora parlare di Olimpiadi e sport invernali, Cortina ci conduce sulle orme di James Bond.

Vittorio Gassman Cortina

Nella conca ampezzana è stato infatti girato Solo per i tuoi occhi (1981), dodicesimo capitolo di questa famosa serie cinematografica. Stadio del ghiaccio, trampolino olimpico, pista da bob Eugenio Monti, pista Olympia della Tofana. Sono le tappe di un viaggio molto speciale nel grande sport di Cortina. Tra passato, presente e futuro.

(Credit ph Archivio Cortina Marketing, Archivio Foto Zardini, Roman Tyulyakov ProAlps, Giulia Bevilacqua)

Campionati del Mondo di sci alpino a Cortina ultima modifica: 2021-01-23T09:00:00+01:00 da Cristina Campolonghi

Commenti

Subscribe
Notificami
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x