notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa
ItalianGermanEnglishSpanishFrenchPortugueseJapaneseMalteseHindiRussianChinese (Simplified)Chinese (Traditional)

Il governo Meloni alle prese con il caro bollette e le problematiche sociali più impellenti che caratterizzano questa difficile e complessa fase storica del nostro Paese. “Sono oltre 30 miliardi di euro fino a fine 2023 per far fronte a crisi energetica”. Così il premier nella conferenza stampa, al termine del consiglio dei ministri, sulle misure varate per fronteggiare il caro energia e l’aumento delle bollette di luce e gas. 

Governo Meloni al lavoro

Di seguito le considerazioni del presidente del consiglio dei ministri. “Riusciamo per il 2022 a liberare circa 9,5 miliardi. Il prezzo del gas sta scendendo, anche per effetto della presa in carico dell’Unione europea di questa materia. Questo ha portato la speculazione a scendere, ma non durerà molto. Da gennaio prevediamo fino a due miliardi di metri cubi di gas a prezzi calmierati, che dovrebbero coprire buona parte delle nostre esigenze. Abbiamo voluto approvare un’altra misura che riguarda il tema dell’energia, liberare alcune estrazioni di gas italiano, favorendo e ampliando concessioni in essere o nuove concessioni.

governo giorgia meloni
Il premier Giorgia Meloni (Foto Adnkronos)

Chiedendo ai concessionari di mettere a disposizione in cambio, da subito, da gennaio, tra 1 miliardo e 2 miliardi di metri cubi di gas da destinare ad aziende energivore a prezzi calmierati. Per il 2023 immaginiamo indebitamento al 4,3 per cento che poi va a scendere, così liberiamo 22 o 23 miliardi che ugualmente destiniamo in via esclusiva al caro energia. Le misure adottate sull’energia non sono solo sul piano emergenziale, non solo sul caro bollette, ma anche per permettere di essere questa nazione indipendente e autonoma”.

Reddito di cittadinanza

Meloni ha poi ribadito: “Sul reddito di cittadinanza e su altre materie rinviamo la discussione, sono materie infatti della legge di bilancio. Ci è stato chiesto un confronto con le parti sociali, la prossima settimana vedremo i sindacati, non sarebbe giusto dare indicazioni prima del coordinamento. Nella manovra vogliano dare dei segnali, sugli impegni presi e sul programma, ma tutto verrà fatto nelle more dei 22 miliardi. Intendiamo togliere risorse su cose che non hanno funzionato e dirottarle su altre“.

(Foto copertina governo.it)

Caro bollette e reddito di cittadinanza, le decisioni del governo Meloni ultima modifica: 2022-11-05T12:30:00+01:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x