notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Le auto elettriche sono ormai una realtà bella che consolidata. Le vendite aumentano di anno in anno, e imbattersi in veicoli elettrici non è più una rarità. Le previsioni dicono addirittura che entro il prossimo decennio quasi 2 auto su 4 saranno elettriche, con buona pace degli amanti del petrolio. Tuttavia tanta tecnologia necessità di altrettanta tecnologia per essere efficiente. E in Italia ultimamente stiamo dimostrando al mondo di non essere così arretrati come spesso dicono. È il caso dell’Ares2T, piccola startup italiana che ha realizzato Charge Advisor. Ma cos’è? E cosa c’entra con le auto elettriche? Adesso ci arriviamo.

Charge Advisor: il navigatore pensato per le auto elettriche

Uno dei problemi tipici delle auto elettriche è l’autonomia. Le batterie più comuni ci garantiscono diverse centinaia di km, ma nel momento in cui si resta a secco possono insorgere problemi. Questo perché i punti di ricarica non sono ancora particolarmente diffusi, e quindi dobbiamo pianificare attentamente il percorso per non ritrovarci a piedi.

charge advisor

Fortunatamente da oggi sarà molto più semplice gestire tutto questo. Charge Advisor è infatti un’app pensata proprio per la navigazione dei veicoli elettrici. Il suo funzionamento è molto simile a quello di un comune navigatore, ma ci sono diverse interessanti opzioni che eviteranno alla nostra auto di scaricarsi prima del dovuto. Una volta avviata l’applicazione potremo sapere nel dettaglio lo stato di ricarica dell’auto, con la relativa autonomia residua. Impostata poi la meta, il sistema calcolerà il percorso più breve e meno dispendioso in termini di energia. Ci dirà inoltre dove sono i punti di ricarica più vicini, e lo stato del traffico di ogni singola strada. Tutto ciò grazie agli algoritmi Smart Trip Planning, pensati apposta per questi calcoli. Insomma, Charge Advisor può essere un’ancora di salvezza per tutti gli automobilisti distratti!

Un’idea dell’Ares2T

Gli ideatori di Charge Advisor sono i ragazzi dell’Applied Research to Technologies s.r.l. (Ares2T), piccola startup romana fondata nel settembre 2013. Nata grazie alla collaborazione di alcuni imprenditori laziali e brillanti ricercatori, l’operato dell’Ares2T riguarda più settori. Settori che vanno dal trasporto privato fino alla creazione di software per l’ottimizzazione di vari sistemi. Una bella realtà che in pochi anni si sta affermando nel mondo della tecnologia. Hanno all’attivo una collaborazione con Enel riguardo i progetti Mobincity e Smart Vehicle to Grid. E ora si stanno affermando con Charge Advisor, che ha già raccolto diverse menzioni e riconoscimenti. Nel 2016 il progetto è stato inoltre presentato sia al Cop 21 di Parigi (la convention sul clima) che al Parlamento Europeo. Insomma, la dimostrazione che una semplice idea, se ben gestita e valorizzata, può diventare qualcosa di grande.

Charge Advisor: un’app per gestire l’auto elettrica ultima modifica: 2017-05-09T07:55:33+02:00 da Gabriele Roberti

Commenti