notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Mercoledì 25 marzo la Rai ha mandato in onda una replica del programma Meraviglie – Una notte a Venezia con Alberto Angela. Il popolare divulgatore è apparso in apertura alla puntata con un messaggio d’amore al nostro paese e al suo popolo in piena emergenza Covid-19.

alberto angela si sporge da balaustra con sfondo il mare
Il divulgatore italiano Alberto Angela nel manifesto promozionale del programma Rai “Meraviglie”. Foto di raiplay.it

I valori che uniscono il nostro passato al presente

Di meraviglie il nostro Alberto Angela se ne intende e non ha perso l’occasione per ricordare a tutti noi la grandezza e la poesia della nostra nazione. Citare la bellezza del nostro passato però non è un atto fine a sé stesso. Come infatti sottolinea il divulgatore: “Il nostro patrimonio è frutto di alcuni valori delle generazioni passate come la genialità, la creatività, la professionalità e anche l’amore per la vita che servono al nostro Paese”. Bellezza e valori dunque che ci hanno permesso di diventare un punto di riferimento per l’Occidente nella lotta al Covid-19. Proprio noi, un piccolissimo paese sulla carta geografica.

alberto angela in diretta da casa sua
Un fermo immagine del video-messaggio di Alberto Angela andato in onda il 25 marzo 2020. Foto di Giorgia Favero

Continua a questo proposito Angela: “Io non avrei mai pensato un giorno di vedere un nuovo volto del nostro Paese prendere forma davanti ai miei occhi. Non si tratta di un monumento ma di una azione collettiva, l’azione dell’Italia, tutto accade grazie a voi”. Il passato che diventa presente e che si chiama cultura.

L’esortazione per il dopo Covid-19

Bisogna ancora stringere i denti, ancora un po’, poi tutto questo finirà”. Un pensiero al dopo Coronavirus è doveroso e anche a questo proposito Angela vuole lasciarci un messaggio importante: quello di premiare il nostro Paese e i nostri concittadini. Questo si traduce in due modi. Il primo: non dimenticando chi attualmente combatte in prima linea. Il divulgatore ne fa un lunghissimo elenco tra personale sanitario, amministrazioni, volontari, operatori nei trasporti e nella distribuzione.

collage bellezze italiane venezia dolomiti cinque terre firenze sardegna
Collage di alcuni luoghi mozzafiato che l’Italia ci offre. Collage di Giorgia Favero, immagini tratte da unsplash.com

Il secondo: “Quando partirete per fare dei viaggi premiate l’Italia: aiutate chi vive di turismo, come cooperative, guide, alberghi, ristoranti che stanno soffrendo tantissimo. In questo modo premierete anche il nostro patrimonio e tutte le generazioni passate che stanno lottando idealmente insieme a noi”. È vero, il mondo è pieno di bellezze e di misteri ancora da scoprire. Però non possiamo ignorare le meraviglie che abbiamo a portata di mano solo perché in un mondo globalizzato ci sentiamo quasi in dovere di timbrare un passaporto.

Causa Covid-19 il messaggio arriva dalla quarantena

Con un importante messaggio personale il 25 marzo Alberto Angela è apparso sui teleschermi di 3.193.000 di cittadini italiani: il 12,3% di share. Lo sfondo dell’inquadratura ritrae un angolo di casa Angela, dove immaginiamo il popolare divulgatore sia confinato, come tutti gli italiani. Accomodato su una poltrona bianca, ha alle spalle una libreria dello stesso colore dove sono allineati numerosi volumi, come ci possiamo aspettare da uno come Alberto Angela. Un setting straordinariamente ordinario per un uomo che compare in tv sugli sfondi dei luoghi più meravigliosi del nostro Paese e non solo. Prima di addentrarsi nei misteri di Venezia, gli spettatori hanno così potuto provare una profonda sensazione di comunanza e di vicinanza ad Angela. Il quale giustamente ricorda: “Anche voi che state a casa salvate delle vite, perché impedite al virus di diffondersi”.

Guarda il video qui.

Covid-19: il messaggio di Alberto Angela agli italiani ultima modifica: 2020-04-03T13:00:00+02:00 da Giorgia Favero

Commenti