notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Il tampone trivalente, importante novità che arriva da un laboratorio di ricerca italiano. Dopo il tradizionale tampone molecolare Covid 19, dopo il tampone antigenico rapido, dopo il tampone fai da te, ecco il tampone “tre in uno”. L’IRCCS Ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar, in provincia di Verona, è tra le prime strutture sanitarie in Italia ad aver introdotto il tampone multiplex, un solo test per la ricerca di tre virus. Si tratta di un test molecolare grazie al quale è possibile distinguere se chi si è sottoposto al tampone è affetto da SARS COV 2, o dal virus influenzale (di tipo A o B) o dal virus respiratorio sinciziale (RSV-A e B) responsabile della bronchiolite e della polmonite nei bambini anche molto piccoli.

tampone multiplex

Tre virus diversi con sintomi praticamente uguali. Dallo scorso 4 novembre l’ospedale di Negrar ha già effettuato 4000 nuovi tamponi trivalenti, in media 500 tamponi al giorno con punte anche di 700. Le richieste arrivano in particolare dalla provincia di Verona. Un’area attualmente ancora in zona gialla ma praticamente circondata da territori classificati come zona rossa. Il 13 per cento dei test effettuati è risultato positivo al Covid mentre risulta ancora praticamente assente il virus dell’influenza.

La risposta del nuovo tampone multiplo in sole 24 ore

Il nuovo approccio diagnostico, avviato dal Laboratorio di Malattie Infettive e Tropicali dell’ospedale di Negrar, risponde all’esigenza di avere una diagnosi differenziata, fondamentale in questo periodo dell’anno in cui i tre virus, che hanno sintomi sovrapponibili, possono convivere. Il test multiplex è un tampone naso-faringeo. Sul campione prelevato viene effettuata un’analisi molecolare il cui risultato è pronto in 24 ore. Tre i vantaggi principali. Con un’unico tampone si risparmiano disagi ai pazienti, si intasano in misura minore i laboratori di microbiologia, non è previsto nessun costo aggiuntivo rispetto ad un solo tampone Covid.

tampone foto laboratorio
Laboratorio ospedale di Negrar

L’ospedale di Negrar sta offrendo “a tappeto”, a tutti coloro che hanno necessità di fare il tampone per la ricerca di SARS-CoV-2, il nuovo test “tre in uno”. Per fare il test basta avere l’impegnativa del medico di medicina generale. Il costo è quello del ticket. Se il tampone viene effettuato privatamente la spesa per il paziente è di 70 euro. “Questa novità rappresenta un vantaggio notevole da un punto di vista clinico e anche di salute pubblica – spiega Federico Gobbi, infettivologo del Dipartimento di Malattie Infettive e Tropoicali dell’IRCCS di Negrar – Consente tempestivamente di discernere le persone colpite dall’infezione da SARS COV2 che devono sottoporsi a isolamento fiduciario e segnalare i contatti stretti. Inoltre, il risultato triplice del tampone permette di avviare in tempi rapidi ulteriori indagini nel caso in cui il referto escluda i tre virus”.

I dispositivi di protezione dal Coronavirus riducono i casi di influenza stagionale

“Non siamo ancora nel pieno della stagione influenzale – aggiunge Francesca Perandin, biologa e responsabile del Laboratorio -ma fra tutte le 4000 persone sottoposte a tampone multiplex, con uno studio e un’analisi a tappeto, non abbiamo finora registrato un solo caso di influenza.

tampone tre in uno dottoressa Perandin
Francesca Perandin, responsabile del Laboratorio dell’Ospedale di Negrar

Pensiamo che le principali misure messe in campo, per spezzare la catena dei contagi da Coronavirus, possano contribuire a ridurre anche le altre infezioni respiratorie che si possono diffondere con droplet, le famose goccioline prodotte quando si respira o si parla”. Questo nuovo test potrebbe quindi essere prezioso anche nel caso in cui le dosi di vaccino dovessero essere insufficienti o ci fossero ritardi nella vaccinazione. L’esclusione di una o dell’altra malattia contemporaneamente potrebbe avere anche un impatto estremamente rilevante sull’efficienza e la tenuta della sanità pubblica.

Covid, influenza, polmonite: test con un unico tampone ultima modifica: 2020-11-25T15:00:07+01:00 da Cristina Campolonghi

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x