notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Covid, la curva dei contagi rallenta ma le misure di contenimento non si possono ancora allentare. “C’è un rallentamento della crescita della curva epidemica in Italia e oggi vediamo i primi segnali di stabilizzazione”. Lo ha detto il presidente dell’Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro alla conferenza stampa sull’analisi dei dati del monitoraggio regionale della cabina di regia, organizzata dal ministero della Salute. “L’età media di chi contrae l’infezione è tra 40 e 50 anni. Si comincia a vedere un decremento nei casi, anche tra gli operatori sanitari per i quali rappresenta un evento positivo dovuto alla vaccinazione”.

I primi pazienti sono guariti in Italia grazie ai medici

Intanto, per quanto riguarda i contagi odierni, il ministero della Salute fa sapere che nelle ultime 24 ore si sono registrati 23.987 nuovi casi positivi ( ieri 23.798). I nuovi decessi sono 487 (ieri 460), i dimessi guariti di oggi sono 19.764 (ieri 21.673). Complessivamente i casi positivi sono 566.711, 3.753 in più rispetto a ieri. I tamponi effettuati sono 354.982. In terapia intensiva sono ricoverati 3.628 contagiati mentre in isolamento domiciliare rimangono 534.611 persone colpite dal virus.

Contagi, la curva rallenta ma il rischio epidemico è sempre alto

Secondo i dati del monitoraggio “si osserva una lieve diminuzione dell’incidenza del rischio a livello nazionale che non consente comunque di ridurre le attuali misure di restrizione. Inoltre i dati di incidenza, trasmissibilità ed il forte sovraccarico dei servizi ospedalieri, richiedono di mantenere rigorose misure di mitigazione nazionali. Misure accompagnate da puntuali interventi di contenimento nelle aree a maggiore diffusione del virus“.

Gli esperti tengono a ribadire che le misure anti-Covid vanno mantenute “anche alla luce del sostenuto aumento della prevalenza di alcune varianti del virus”. Mantenendo le misure e rafforzando la campagna vaccinale, gli esperti sperano “si possa arrivare a proficui miglioramenti per trascorrere un’estate serena. Non elimineremo il virus ma – sostengono – si spera in un’estate serena”.

Covid, la curva dei contagi rallenta ma l’Italia rimane rossa e arancione ultima modifica: 2021-03-26T18:40:43+01:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x