notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Emergenza sanitaria in Italia: la curva dei contagi scende lentamente ma i reparti di terapia intensiva sono ancora troppo affollati da pazienti Covid. “Nell’ultimo periodo la curva epidemica inizia a decrescere ma si tratta di una decrescita molto lenta”. Lo ha detto il presidente dell’Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro, alla conferenza stampa organizzata dal ministero della Salute sull’analisi dei dati elaborati dalla cabina di regia.

grafico curva contagi

Per quanto riguarda i contagi odierni, i dati ministeriali rendono noto che nelle ultime 24 ore in Italia si sono registrati 21.932 nuovi casi positivi( ieri 23.649). I nuovi decessi sono 481 (ieri 501 ); i dimessi guariti sono 19.620 (ieri 20.712). Attualmente i casi positivi, complessivamente sono 565.295 (ieri 563.479). I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono 331.154 (ieri 365.085). In terapia intensiva vi sono 3704 pazienti Covid; in isolamento domiciliare rimangono ancora 532.887 persone contagiate dal virus.

La curva dei contagi scende ma i reparti di terapia intensiva sono pieni

I ricoveri sono ancora in crescita e destano preoccupazione i dati di saturazione al 41 per cento di pazienti Covid nelle terapie intensive. Fortunatamente l’andamento della campagna vaccinale sta rapidamente crescendo” ha aggiunto Brusaferro. “Sul richiamo con un vaccino diverso – ha poi ribadito – gli inglesi con vari studi stanno valutando sul campo questa possibilità. A tal proposito, per ora non abbiamo dati da studi clinici: dovremmo averli da qui a pochi mesi. Per ora non abbiamo questo problema in Italia, perchè abbiamo abbastanza dosi per fare i richiami con lo stesso vaccino come prevedono i protocolli”

curva contagi terapia intensiva

Secondo il direttore della Prevenzione del ministero della Salute Gianni Rezza, “la situazione è in miglioramento ma l’indice Rt è ancora vicino all’1. L’incidenza si attesta a 232 casi ogni 100mila abitanti contro i 240 della scorsa settimana. “Resta elevatissimo il tasso di occupazione in terapia intensiva, ora al 41 per cento. Quindi – ribadisce Rezza – ci sono dei segnali che ci dicono che da una parte l’infezione sta leggermente diminuendo ma dall’altro il carico sui servizi assistenziali resta pesante”.  

Covid, la curva dei contagi scende ma le terapie intensive sono piene ultima modifica: 2021-04-02T18:25:27+02:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x