notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Natale blindato secondo le disposizioni del governo. Ristoranti chiusi il 25 dicembre e per Santo Stefano, coprifuoco alle 22 anche a Capodanno. Il Natale del Covid prende forma per quanto riguarda il nuovo Dpcm dell’esecutivo. Al termine di un vertice fiume del premier Giuseppe Conte con i capi delegazione di maggioranza, sembra prevalere la linea di chi vuole blindare il Natale, per limitare i rischi della terza ondata.

natale blindato per il consiglio dei ministri

Intanto nelle ultime 24 ore il ministero della Salute ha registrato 26.323 nuovi contagi a fronte dei 28.352 di ieri. I nuovi decessi sono 686 ( ieri erano 827) mentre i dimessi guariti sono 720.861 a fronte dei 696.647 di ieri. I tamponi effettuati sempre nelle ultime 24 ore sono 225.940 a fronte dei 222.803, mentre i ricoverati in terapia intensiva sono 3.762 ( 20 in meno rispetto a ieri). Dati decisamente confortanti!

Natale blindato

E quindi le nuove disposizioni dovrebbero essere queste: spostamenti tra le regioni solo per i residenti. Chiusura di bar e ristoranti alle 18, orari prolungati per i negozi per evitare assembramenti ma con coprifuoco rigido alle 22, anche nelle vigilie di Natale e Capodanno. Questi i punti salienti che il governo sta discutendo e tra i quali rientrerebbe anche la proposta di introdurre una quarantena di 15 giorni per chi, nel periodo natalizio, rientri dall’estero.

buon natale blindato

Scuola: didattica a distanza o in presenza?

Per quanto riguarda l’attività scolastica sembra prevalere l’orientamento di chi vorrebbe riportare in classe anche le scuole superiori da gennaio. E’ deciso invece che il Dpcm che sarà in vigore dal 4 dicembre confermerà la divisione del Paese in tre zone: rossa, arancione e gialla. Certo è che, se la curva dei contagi proseguirà il suo trend, a metà dicembre tutta l’Italia sarà gialla. Infatti è sulle regole per le regioni gialle che si sta concentrando il lavoro del governo, fermo restando per quelle rosse e arancioni tutte le restrizioni. Limitazioni che vanno dalle chiusure di bar e ristoranti, a quelle dei negozi nelle aree rosse.

natale blindato a casa

Per i ristoranti dovrebbe restare la chiusura dalle 18 e il blocco dovrebbe diventare totale a Natale e Santo Stefano. I negozi potranno restare aperti fino alle 21 o anche oltre, purché riescano a rispettare e far rispettare l’obbligo di coprifuoco alle 22. Quanto al nodo degli spostamenti, una discussione è ancora in corso. La regola di base dovrebbe essere quella di vietare di muoversi anche tra regioni gialle a partire da una certa data da definire.  Tuttavia c’è chi spinge per la libertà di spostamento per chi abbia domicilio in una regione diversa da quella di residenza e per i ricongiungimenti familiari.

Covid: Natale blindato per evitare la terza ondata di contagi ultima modifica: 2020-11-28T17:28:02+01:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x