notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Pandemia da Covid-19: nel nostro Paese continua ad aumentare il numero dei casi positivi. Nelle ultime 24 ore in Italia hanno contratto il virus altre 37.809 persone, per un totale di 862.861 contagiati da quando è stata dichiarata la pandemia. L’incremento dei tamponi si attesta a 234.245; i nuovi decessi sono 446. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 2515; tra ricoverati e pazienti posti in quarantena, le persone risultanti positive al Coronavirus attualmente sono 499.118.

Aumentano i casi positivi e il governo pensa a nuovi incentivi

“Nel decreto ristori bis ci sarà un fondo ad hoc per mettere risorse in caso di variazioni tra zone gialle, arancioni e rosse. Inoltre c’è il credito di imposta al 60 per cento sugli affitti, di ottobre, novembre e dicembre. Lo stop dei contributi previdenziali per i dipendenti e il rinvio dei versamenti per chi ha gli Isa, gli indici sintetici di affidabilità”. Lo ha dichiarato il presidente del consiglio dei ministri Giuseppe Conte.

italia covid regioni e casi positivi

Il premier sottolinea: “Ci siamo resi conto che i ristori messi in campo erano modesti e li abbiamo raddoppiati, moltiplicati. Chi ha già ricevuto dei contributi, li può raddoppiare. Faccio un esempio: un piccolo ristorante che nel precedente lockdown aveva ricevuto 2600 euro va a prendere 5200. Abbiamo moltiplicato i contributi a fondo perduto e rispetto alle nostre deliberazioni bastano all’agenzia delle Entrate un paio di settimane per accreditare i fondi sui conti correnti”. 

Il ministro Speranza: “Lavoriamo insieme senza polemiche”

Se non pieghiamo la curva il personale sanitario non reggerà l’onda d’urto. Non dobbiamo perdere tempo in polemiche ma dobbiamo lavorare insieme”. Così  il ministro della Salute, Roberto Speranza, che aggiunge: “Ci aspettano mesi non facili. Ma abbiamo la forza per piegare nuovamente la curva dei contagi.

foto covid 19

Lo spirito con cui ci muoviamo è l’esatto opposto rispetto ad uno spirito punitivo verso le Regioni. Sappiamo che le misure comportano sacrifici ma non abbiamo alternative se vogliamo superare questa fase. Il virus circola in tutto il Paese ed essere in zona gialla non significa essere in un porto sicuro. Se continua ad aumentare il numero dei contagiati, inevitabilmente aumenteranno le terapie intensive e i decessi”.

Covid: oggi in Italia record di positivi e di tamponi ultima modifica: 2020-11-06T17:41:04+01:00 da Redazione

Commenti