notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Togliersi la mascherina protettiva anti-Covid e cambiare i parametri per assegnare i colori alle regioni. Questi alcuni degli argomenti in discussione tra governo e regioni.  “Togliersi la mascherina all’aperto? Concordo con questa ipotesi quando saranno raggiunti i 30 milioni (la metà della popolazione target) con almeno una dose di vaccino. Bisognerà aspettare 3 settimane per avere una buona protezione, allora è chiaro che anche la mascherina all’aperto dove non c’è assembramento credo sia sensato mettersela in tasca. E la si dovrà reindossare quando c’è assembramento e rischio”, lo ha detto il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri in un’intervista ad una radio nazionale.

togliersi la mascherina

Mentre si pensa a come e quado togliersi la mascherina, un incontro tra Governo e Regioni è in programma mercoledì prossimo per verificare la possibilità di una modifica dei parametri che determinano il cambio di colore delle regioni e in particolare dell’Rt. L’incontro, secondo quanto si apprende, sarà preceduto da una riunione dei tecnici delle regioni per mettere a punto delle proposte. L’obiettivo dei governatori è quello di considerare non più l’indice di diffusione del contagio per l’attribuzione dei colori ma l‘Rt ospedaliero. Per il governo ci saranno il ministro degli Affari regionali Mariastella Gelmini e quello della Salute Roberto Speranza.

Togliersi la mascherina: un’eventualità possibile perchè il virus rallenta

Continua a calare, a livello nazionale, il numero delle terapie intensive occupate da pazienti Covid, attestandosi al 24 per cento, ben 6 punti sotto la soglia critica del 30 per cento. Si torna quindi al valore di metà febbraio, ovvero prima dell’effetto della terza ondata pandemica. Solo 3 regioni, inoltre, superano tale soglia e sono Lombardia, Toscana e Puglia. Lo mostrano i dati dell’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas), relativi alla giornata del 9 maggio. Due settimane fa le terapie intensive Covid erano al 30 per cento e 7 le regioni oltre questo valore. Inoltra cala ancora, attestandosi al 25 per cento, la percentuale dei posti letto occupati da pazienti Covid-19 nei reparti ospedalieri ordinari. Percentuale che rimane quindi ben al di sotto della soglia di allerta del 40 per cento. individuata dal ministero della Salute. 

Anche se i dati sono confortanti, la curva dei contagi continua ad essere strettamente monitorata da esperti sanitari e istituzionali. Secondo le fonti ministeriali, nelle ultime 24 ore in Italia si sono registrati 5.080 nuovi casi positivi (ieri 8292). I nuovi decessi sono 198 (ieri 139 ). Nei reparti di terapia intensiva sono ricoverati 2.158 pazienti Covid, mentre in isolamento domiciliare rimangono ancora 356.085 persone contagiate dal virus. I tamponi molecolari e antigenici effettuati sono 130.000. I dimessi guariti di oggi sono 15.063 (ieri 14.416); complessivamente i casi positivi sono 3737.670, 10.184 in meno rispetto a ieri. 

Covid, togliersi la mascherina all’aperto: si potrà fare dove non c’è assembramento ultima modifica: 2021-05-10T17:49:23+02:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x