notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Quest’anno avrebbe soffiato 92 candeline. Sarà un compleanno nel segno della memoria e del ricordo della sua grande musica. Sono passati 4 mesi dalla scomparsa del grande maestro Ennio Morricone, avvenuta il 6 luglio. La sua musica, le sue colonne sonore hanno accompagnato il successo di molte pellicole di registi italiani e stranieri. Ed è ancora viva la memoria dell’enorme contributo che lui ha dato alla musica. E allora Buon compleanno Ennio. Vogliamo ricordare anche noi questa grande eccellenza italiana che ci ha lasciati.

Il maestro Ennio Morricone è scomparso a luglio
Il 6 luglio di quest’anno la scomparsa del grande compositore

Buon compleanno Ennio, l’omaggio della sua Roma

Per il maestro Morricone due anni fa la sua città Roma ha organizzato un grande evento. La meta dei 90 anni  è stata festeggiata in grande stile. Dalle visite guidate ai luoghi dove ha vissuto alla musica, con proiezioni di video e musiche del maestro, scene di film e filmati inediti. E oggi di lui il ricordo continua. Roma infatti è rimasta legata al suo grande maestro. A pochi giorni dalla sua morte, un Consiglio comunale straordinario è stato convocato per la commemorazione del maestro e per l’intitolazione al grande compositore dell’Auditorium ‘Parco della Musica’. E oltre all’intitolazione dell’Auditorium anche l’avvio dell’iter per l’intitolazione a lui di un toponimo e per riservare al grande compositore uno spazio culturale all’interno della città.

Ennio Morricone avrebbe compiuto 92 anni
Un intenso primo piano del maestro Morricone

Il ricordo per il suo compleanno delle 500 composizioni per il cinema

Tra i celebri film italiani a cui Morricone ha dato il suo fondamentale contributo si ricordano quelli con il regista Sergio Leone. È del 1965 “Per un pugno di dollari” e poi l’anno dopo la trilogia de “Il buono, il brutto ed il cattivo“, le spettacolari composizioni tra lo stile classico e quello sperimentale della sua musica. E ancora “C’era una volta il West” che immerge lo spettatore in un’atmosfera fuori dal tempo.

I successi di Ennio Morricone nei film degli anni Ottanta e Novanta

La musica di Morricone negli anni diventa un segno distintivo di molte pellicole. E così con “C’era una volta in America” e ancora “Gli intoccabili”, fino al commovente “Nuovo cinema paradiso” una successione di note che esprimono malinconia e nostalgia. Ancora un grande successo nel 1998 “La leggenda del pianista sull’oceano”. E poi i più recenti con “The hateful eight” di Tarantino, colonna sonora che gli è valsa l’Oscar.

Maestro e direttore d'orchestra Ennio Morricone
Un’esibizione del direttore Morricone con la sua orchestra

Il riconoscimento internazionale con l’Oscar alla carriera per il maestro Ennio Morricone

Ennio Morricone venne candidato tante volte all’Oscar per le sue musiche. Ma lo vinse solo una volta. Ma il riconoscimento a livello internazionale è arrivato il 25 febbraio 2007, dopo cinque candidature non premiate. Fu l’anno del Premio Oscar alla carriera “Per i suoi magnifici e multiformi contributi nell’arte della musica per film”. E lui con emozione disse alla platea “Credo che questo premio sia per me, non un punto di arrivo ma un punto di partenza. Per migliorarmi al servizio del cinema e al servizio anche della mia personale estetica sulla musica applicata. Dedico questo Oscar a mia moglie Maria che mi ama moltissimo e io la amo alla stessa maniera e questo premio è anche per lei”.

E in questa giornata in cui ricordiamo il suo compleanno vogliamo immaginare che la sua musica possa ancora risuonare a lungo. Accompagnare le nuove generazioni nella magia delle storie raccontate.

Ricordando Ennio Morricone nel giorno del suo compleanno ultima modifica: 2020-11-10T12:00:40+01:00 da Federica Puglisi

Commenti