notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Stasera e domani la Serie A omaggia Ennio Morricone. Inizia sulle note di C’era una volta in America la trentunesima giornata di campionato. Per ricordare un grande maestro che ci lascia a 91 anni di età. Anche il mondo del calcio italiano vuole celebrare questo uomo eccezionale. Dunque a partire da questa sera, in tutti i campi della Serie A ascolteremo il suo brano più famoso.

serie A - veduta dello stadio olimpico
Di ildirettore, CC BY 3.0

La musica di Morricone come marcia per accompagnare l’ingresso in campo di calciatori e ufficiali di gara. Nei nostri stadi senza pubblico, più forte è la musica che rompe il silenzio.

Per ricordare Ennio Morricone

Oggi e domani in tutti gli stadi di Serie A ascolteremo il brano colonna sonora del film C’era una volta in America. Si tratta di un capolavoro del genio di Ennio Morricone. Musica che ricorda il film del 1984 diretto da Sergio Leone, con Robert De Niro, James Woods e Elizabeth McGovern. La pellicola western che narra le drammatiche vicissitudini del criminale David Aaronson. Si tratta di un’opera cinematografica che, negli anni, viene citata come uno dei film più belli di sempre, un capolavoro del cinema italiano e mondiale; Tra i film preferiti sia dal pubblico che dalla critica.

Serie A ricorda Ennio Morricone
La Serie A ricorda Ennio Morricone con la sua celebre musica “C’era una volta in America“. Fonte foto Wikipedia. Autore: Georges Biard, Licenza: CC BY-SA 3.0

Oggi la massima espressione del calcio italiano ricorda l’uomo, il musicista, il grande Ennio Morricone. La sua musica e la sua arte superano la vita e si fissano nella memoria per l’eternità.

Serie A, ma anche passione per la Roma

Ennio Morricone è conosciuto per la sua musica ma nella vita amava moltissimo anche il gioco degli scacchi. Infatti come pochi sanno, Morricone era nella seconda categoria nazionale. Si tratta di una passione giovanile, che nasce in lui a 18 anni, dopo aver letto un semplice manuale. Ma il noto compositore era anche un appassionato di calcio. Era anche un tifoso della A.S. Roma. È un giorno triste per il tutto il mondo della Serie A ma ancora più triste per quello romanista. Ennio Morricone, storico tifoso della Roma, lascia un vuoto enorme. Un vuoto che il popolo giallorosso vuole riempire con il suo saluto, augurando buon viaggio al maestro Morricone. La musica, per la squadra giallorossa che gioca allo Stadio Olimpico di Roma, sarà una spinta in più per i ragazzi soprattutto in questa giornata di campionato e di lutto. L’Olimpico è senza tifosi a causa delle norme anti Covid, ma la presenza di Morricone si sentirà in tutto lo stadio.

La Serie A porta la musica di Morricone negli stadi ultima modifica: 2020-07-07T19:00:05+02:00 da Angelo Franchitto

Commenti