notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Il Vaccine Day ha dato il via al piano europeo per la vaccinazione di massa che dovrebbe portare nei prossimi mesi ad una drastica riduzione del Covid-19 nel Vecchio Continente. I vaccini Pfizer, Moderna e AstraZeneca non sarebbero però l’unica soluzione nella lotta al coronavirus. Oltre a questi, infatti si potrebbe presto aggiungere un nuovo potente alleato, dagli effetti sorprendenti. Si tratta di un farmaco contro il Covid-19 sviluppato dall’University College London Hospital e AstraZeneca, che permetterebbe a chi lo assume di evitare il contagio e sviluppare il virus. Secondo quanto riportato dal quotidiano britanno The Guardian, questa terapia sarebbe già in fase di sperimentazione in patria e in altri 100 siti nel mondo. La speranza è quella di rilasciare il farmaco già la prossima primavera (marzo-aprile).

Farmaco contro il Covid - Fiala vaccino Covid 19 e farmaci

Farmaco contro il Covid-19: una nuova speranza

Il farmaco contro il Covid-19 attualmente in fase di test, sarebbe in grado di evitare che il soggetto contragga il virus, ma non solo. Questo garantirebbe infatti una protezione immediata dalla malattia, che si protrarrà per un periodo compreso tra i 6 e i 12 mesi. I pazienti a cui verrà somministrata questa terapia, saranno persone negative esposte comunque al Covid-19 negli otto giorni precedenti. Lo sviluppo immediato di anticorpi permetterebbe infatti la rapida riduzione della circolazione del virus e quindi impedirebbe anche la creazione di nuovi focolai.

Farmaco contro il Covid - termometro, fiale vaccino e pillole

Un altro vantaggio di questa terapia è la possibilità di diffondersi rapidamente ed arrivare ovunque in poco tempo. A differenza del vaccino Pfizer questo farmaco non ha bisogno di essere trasportato in veicoli speciali (l’attuale vaccino ha bisogno di celle frigorifere con temperatura di -70°). Se dovesse avere gli effetti sperati, il farmaco contro il Covid-19 di AstraZeneca potrebbe essere una vera manna dal cielo. Bisognerà attendere molti anni prima che il vaccino arrivi a tutta la popolazione mondiale e si crei l’immunità di gregge. Terapie come queste potranno velocizzare il processo di immunizzazione e aiutare a mettere finalmente la parola fine a questa pandemia che ha distrutto più di un milione di vite in pochi mesi.

Farmaco contro il Covid-19 in arrivo in primavera? ultima modifica: 2020-12-30T19:00:33+01:00 da Antonello Ciccarello

Commenti