notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Se amate il torrone in tutte le sue forme e specialità allora segnate questo appuntamento: fino al 21 novembre a Cremona c’è la Festa del torrone. Un appuntamento ghiotto per gustare questa specialità, ma anche assistere a mostre, premiazioni, degustazioni e grandi eventi. L’edizione 2021, dopo l’emergenza sanitaria, torna nella sua formula originaria articolata in nove giorni. Tanti gli appuntamenti previsti e da non perdere per questa edizione intitolata “Dulcis in fundo”.

Torrone, veduta cremona
Una veduta della città di Cremona

Torrone, tra installazioni, aerografie e premi

Con le dovute regole da rispettare, come in altre manifestazioni aperte al pubblico in Italia e che sanno di ripartenza, Cremona, la città di Stradivari, promuove questo evento. Un appuntamento autunnale, fiore all’occhiello del turismo locale e che vuole idealmente unire i produttori di torrone provenienti da più parti d’Italia. In programma ci saranno costruzioni giganti di torrone, disfide gastronomiche e degustazioni guidate. Ma anche spazio a visite guidate tra i monumenti, alla partenza della Locomotiva a vapore per un tuffo nel passato, con le carrozze “Centoporte” trainate dalla locomotiva a vapore FS Gr. 740-278, costruita nel 1922 e quindi quasi centenaria.

La locomotiva
La storica locomotiva a vapore

E ancora la grande scacchiera con torri, cavalli, alfieri, dame e re tutti preparati con torrone e cioccolato. Ancora l’esibizione, showcooking, del maestro pasticcere Nicola Giotti, la gara tra donne lombarde, le aerografie della Pasticcera Damaride Russi. E l’omaggio alla “Tigre di Cremona”, Mina, con alcune frasi di sue celebri canzoni, che illuminano la via principale della città.

I premi della Festa del torrone

Ma la festa del torrone non è solo un grande piacere per gli occhi e per la gola. E’ anche un momento importante per la ripartenza del settore. E allora che ci sarà spazio anche per le premiazioni. Tra queste, il riconoscimento Ambasciatore del Gusto di questa edizione ad Andrea Tortora, figlio di pasticceri. Si è formato tra Parigi, Londra, da Singapore, Venezia – per anni alla guida della pasticceria del ristorante St. Hubertus, 3 stelle Michelin. E ancora il Premio Bontà, istituito per riconoscere atti di generosità, assegnato quest’anno all’Associazione Donatori Tempo Libero, che dal 1967 recupera, ripara ed eventualmente modifica ausili per la deambulazione, cedendoli in uso gratuito e a tempo illimitato a chiunque ne avesse bisogno. Spazio anche al premio Torrone D’oro assegnato a Nicolò Govoni, scrittore e attivista per i diritti umani.

Gli eventi collaterali

Non solo gusto. A Cremona anche appuntamenti con l’arte grazie ad una mostra fotografica “Festa del torrone memories” fino al 28 novembre, per conoscere la storia di questa manifestazione con 50 immagini del fotoreporter cremonese Davide Magri. Fino al 21 novembre, in Sala Alabardieri del Palazzo Comunale, in Piazza Stradivari, una mostra curata dal Centro Fumetto “Andrea Pazienza” e dal collezionista Fausto De Crecchio. Protagoniste le vignette di Forattini, Giannelli, Pericoli, Vauro, Bucchi, Angese, Staino, Mannelli.

Torrone
Le specialità preparate per la Festa del torrone

Le donne protagoniste

Spazio anche alle esibizioni del gusto preparate dalle donne. Infatti ci sarà una sfida tra chef donne di East Lombardy, che raggruppa i territori di Brescia, Bergamo, Cremona, Mantova – riconosciuti nel 2017 Regione Europea della Gastronomia. “L’evento rappresenta certamente un grande segnale di ripresa economica anche per l’indotto che crea – affermano il sindaco Gianluca Galimberti e l’assessore Barbara Manfredini -. Infatti, accanto agli eventi ci sono le imprese dell’accoglienza, le strutture ricettive e i negozi; le guide turistiche e i progetti di promozione turistica e culturale che esaltano i nostri prodotti tipici. In tutti questi anni grazie alla collaborazione di tanti ed in particolare di Camera di Commercio la festa è diventata sempre più motivo di incontro e confronto nonché oggetto di studio, tanto che possiamo convintamente affermare che il Torrone è diventato un prodotto di destinazione turistica”.

Le immagini sono tratte dalla pagina Facebook @FestaTorroneCremona

Esplosione di gusto a Cremona, nove giorni al sapore di torrone ultima modifica: 2021-11-16T15:30:00+01:00 da Federica Puglisi

Commenti

Subscribe
Notificami
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x