notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Al Festival della Bellezza è in arrivo un concerto rock da non perdere. Una performance che catalizzerà il pubblico per la maestosità dello scenario e per la forza creativa dell’artista. Stiamo parlando di Edoardo Bennato che il prossimo 12 settembre porterà il rock all’Arena di Verona.

Festival - edoardo Bennato

Edoardo Bennato è uno dei maestri del rock italiano. La sua musica, dai toni scanzonati e ironici, arricchisce il patrimonio musicale italiano prodotto negli ultimi quarant’anni. Il palcoscenico del Festival della Bellezza, pertanto, si riempirà di quell’energia positiva e travolgente che solo i capolavori del musicista riescono a sprigionare.

Un festival da rocker

In occasione del festival rocker italiano proporrà tutti i suoi più grandi successi. Sono trascorsi quarant’anni dall’uscita dell’album Sono solo canzonette, tuttavia la freschezza di quei pezzi leggeri e irriverenti non ha smesso di incantare il pubblico. La scaletta prevista per la serata all’Arena di Verona sarà proprio arricchita da buona parte dei pezzi di quell’album. Sono solo canzonette è uscito nel 1980 e si ispirava alle vicende del Peter Pan dello scrittore scozzese James Matthew Barrie. Il tema che Bennato porterà sul palco del festival il prossimo 12 settembre si concentrerà sulla bellezza del rock.

Festival - arena di Verona

La fruizione del grande evento avrà delle caratteristiche particolari. Per l’occasione, infatti, l’Arena indosserà i panni di un’agorà dal carattere moderno. La platea sarà libera e completamente rivestita di sabbia. Il cantante si esibirà al centro e il pubblico si disporrà intorno a lui a mo’ di cerchio. Un artista del suo calibro non avrebbe potuto chiedere di meglio per il suo ritorno all’esibizione live.

La manifestazione e la bellezza

Come una pietra preziosa in un gioiello, il concerto sarà inserito nel programma del festival della Bellezza. La manifestazione che ospita il concerto di Bennato è stata organizzata in seno al progetto Arena Agorà.  Ispirata a Dante, a Mozart e a Shakespeare, la kermesse quest’anno avrà come titolo “Eros e Bellezza”. L’evento si spalmerà su una manciata di giorni dall’11 al 19 settembre 2020. L’idea è quella di indagare sulle molteplici accezioni della bellezza e su come essa sia in grado di declinare l’eros. La direzione artistica del festival è posta nelle mani di Alcide Marchioro e di Gianmarco Mazzi.

l' arena di Verona con turisti

Il progetto prevede l’allestimento di un grande contenitore culturale nel quale far convergere le riflessioni e gli spettacoli proposti dagli ospiti. Il concerto di Bennato si inserisce proprio in questo grande progetto che trasformerà l’Arena di Verona nell’agorà moderna che abbiamo pocanzi decritto. Gli organizzatori hanno inteso porre l’eros al centro delle discussioni per la sua chiara opposizione al concetto di paura.

Gli altri ospiti del Festival

Il concerto di Bennato si svolgerà al culmine della seconda giornata del festival. Prima e dopo l’esibizione del rocker diversi altri artisti ed esponenti nel mondo culturale italiano si alterneranno per sviscerare il prolifico tema “Eros e Bellezza”. Il palcoscenico dell’agorà accoglierà nomi come Alessandro Baricco, Mogol, Massimo Recalcati, Morgan, Vittorio Sgarbi, Philippe Daverio, Federico Buffa, Flavio Tranquillo, Umberto Galimberti, Gioele Dix, Massimo Cacciari, Gloria Campaner e Alessio Boni.  

Al Festival della Bellezza Edoardo Bennato in concerto ultima modifica: 2020-09-10T09:00:00+02:00 da Daniela Lucia

Commenti