notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

La variante Delta continua a preoccupare l’Italia e il mondo. Per questo motivo, il governo Draghi ha pensato a misure più restringenti per contenere la diffusione del virus ed evitare una prossima “quarta ondata”. Al termine del Consiglio dei Ministri di ieri e dopo la consultazione con le Regioni, il primo ministro, Mario Draghi, ha annunciato in conferenza stampa che dal prossimo 6 agosto, sarà richiesto il green pass obbligatorio per poter accedere a bar e ristoranti al chiuso, ma non solo. Ad oggi infatti il lasciapassare verde è richiesto soltanto per partecipare a fiere, matrimoni, feste o entrare nelle residenze per anziani. Per evitare prossime zone gialle, il governo ha anche modificato le soglie relative al cambio colore delle Regioni. Queste non si baseranno più sul numero di contagi, ma sul numero dei posti letto occupati negli ospedali.

Green pass obbligatorio: dove si dovrà esibire

L’estate 2021 sarà quindi all’insegna del pass verde. Come già accennato, anche in zona bianca il green pass sarà obbligatorio per pranzare o cenare nei ristoranti o consumare al bar al chiuso. Inoltre bisognerà esibire la certificazione verde per entrare nei musei e mostre, assistere a spettacoli, eventi e competizioni sportive (negli stadi ad esempio, anche se il numero di ingressi potrebbe essere maggiore rispetto ad oggi), partecipare ad attività al chiuso di centri culturali, entrare nei centri benessere o in strutture sportive al chiuso (come le palestre ad esempio), sale gioco, sale scommesse e nei centri termali. Inoltre, il pass sarà richiesto per accedere alle RSA, fiere, sagre, convegni, congressi e parchi divertimenti. Le discoteche rimarranno invece ancora chiuse. Infine il green pass sarà un requisito necessario per poter partecipare a concorsi pubblici, a feste e ricevimenti. Ad oggi sono esclusi i mezzi pubblici.

Green pass obbligatorio - cellulare con scritte covid

Come cambiano i colori delle Regioni

Per quanto riguarda i parametri per cambiare colore delle Regioni, per rimanere in zona bianca, la soglia delle ospedalizzazioni deve fermarsi sotto il 15%, mentre quella delle terapie intensive sotto il 10%. Superando questa soglia scatterà la zona gialla. Si passerà invece in zona arancione con il 30% di ospedalizzazioni e il 20% di terapie intensive. Invece, nel caso della zona rossa, la soglia delle ospedalizzazioni è fissata al 40%, mentre per le terapie intensive la soglia è al 30%. Infine lo stato d’emergenza, la cui fine era fissata al 31 luglio, è stato prorogato fino al 31 dicembre 2021.

Il green pass obbligatorio, anche se potrebbe sembrare una costrizione è, citando lo stesso Draghi, “una condizione per poter riaprire”. La vaccinazione è importante affinché la variante Delta non si diffonda ancora di più nel nostro paese (o arrivino nuove varianti più pericolose). Soltanto in questo modo si più sconfiggere il virus e ritornare a quella normalità che oggi sembra solo un lontano ricordo.  

Foto di copertina: ©ec.europa.eu

Green pass obbligatorio dal 6 agosto: ecco le nuove regole ultima modifica: 2021-07-23T09:39:40+02:00 da Antonello Ciccarello

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x