notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

L’Italia è pronta a ripartire, anche grazie ad una campagna vaccinale che riesce a toccare le 500.000 vaccinazioni al giorno. I settori messi in ginocchio dalla pandemia da Covid-19 sono stati molti, uno tra tutti quello del wedding. Dopo mesi d’attesa e cerimonie rimandate, sembra però che qualcosa stia cambiando per i matrimoni 2021. Nei giorni scorsi infatti il ministro per gli affari regionali e le autonomie, Maria Stella Gelmini, ha annunciato via Facebook che il governo sta lavorando sul tema wedding e presto sarà comunicata una data ufficiale per la ripartenza. La Conferenza delle Regioni ha infatti proposto un proprio protocollo per la celebrazione dei matrimoni in sicurezza, attualmente al vaglio del CTS. A questo proposito, una delle probabili date per la ripartenza potrebbe essere il 15 giugno ma, ad oggi, tutto rimane ancora molto incerto.

Matrimoni 2021 - Sposi all'altare

Cosa prevede il protocollo per i matrimoni 2021

Secondo il protocollo studiato dalla Conferenza delle Regioni, i matrimoni 2021 saranno regolati da rigide norme per permettere che la cerimonia si svolga in sicurezza. Ciò varrà sia per le cerimonie religiose, sia per quelle civili. In primis bisognerà riorganizzare gli spazi per evitare assembramenti tra gli invitati. Questi devono infatti poter rispettare la distanza di sicurezza di almeno 1 metro. Anche i tavoli dovranno essere organizzati in modo da mantenere la stessa distanza (2 metri se al chiuso). Quando ciò non è possibile, si dovrà ricorrere all’uso di barriere fisiche di separazione. Per le cerimonie al chiuso bisognerà osservare un’adeguata pulizia degli ambienti interni. Nonostante ciò sono vivamente consigliate le cerimonie all’aperto. Per le cerimonie al chiuso, bisognerà mantenere aperte porte e finestre per garantire un ricambio d’aria (tranne in condizioni metereologiche avverse o in caso di necessità).

matrimoni 2021 - sposi che si baciano

Buffet, balli e distanziamento

Tra le regole dei matrimoni 2021 rientra anche l’uso della mascherina. Sposi e ospiti dovranno indossare la mascherina, quando non si trovano al tavolo (anche all’aperto). Per quanto riguarda il buffet, è concesso, ma soltanto se somministrato dal personale di sala. Gli ospiti potranno toccare il cibo del buffet soltanto se i prodotti sono confezionati in monodose. In ogni caso dovrà essere evitato ogni tipo di assembramento. Anche le esibizioni musicali saranno soggette a determinate regole e per i balli bisognerà sempre mantenere la distanza di almeno 1 metro. Se si utilizzano i guardaroba, gli indumenti e gli oggetti personali degli invitati dovranno essere conservati in sacchetti porta abiti. Infine, per garantire la sicurezza di sposi e invitati, l’elenco dei partecipanti dovrà essere conservato almeno per 14 giorni dopo la cerimonia.

Matrimoni 2021 - sposa tiene in mano un bouquet di fiori

Professionisti del settore e sposi attendono impazienti il via libera del Governo Draghi alle misure della Conferenza delle Regioni per i matrimoni 2021, che dovrebbe arrivare a metà maggio. Non è ancora chiaro se il protocollo verrà confermato o se verranno effettuate modifiche, magari aggiungendo il green pass per gli invitati. Infine, altro punto importante è il coprifuoco. Questo infatti potrebbe essere posticipato o abolito già da giungo per favorire tutte le cerimonie che si svolgeranno dopo il tramonto. Ci sarà il “lieto fine” per tutte le coppie che desiderano celebrare il loro giorno più bello la prossima estate? Lo scopriremo presto.

Matrimoni 2021: pronte le misure, si riparte il 15 giugno? ultima modifica: 2021-05-14T09:00:00+02:00 da Antonello Ciccarello

Commenti

Subscribe
Notificami
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x