notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

La pandemia da Coronavirus continua la sua costante e veloce avanzata, intanto il governo nazionale elabora il decreto Sostegno per fronteggiare la crisi economica. Il numero dei contagi sfiora i 200 (194,87 per 100.000 abitanti) con una previsione di ulteriore peggioramento: nei prossimi giorni potrebbe raggiungere quota 250.

contagio e nuovo decreto sostegno

È quanto emerge dall’ultimo report sull’andamento dell’epidemia relativo al periodo 22-28 febbraio. Intanto, secondo i dati diffusi dal ministero della Salute, oggi si registrano 24.036 nuovi casi positivi (ieri 22.865). I nuovi decessi sono sono 297 (ieri 339). I dimessi guariti di oggi sono 13.682 (ieri 13.488). Complessivamente i casi positivi sono attualmente 456.470, in pratica 10.031 più di ieri. I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono 378.463; i ricoverati in terapia intensiva sono 2.525 mentre rimangono in isolamento domiciliare 433.571 persone contagiate dal Covid-19.

In via di elaborazione il decreto Sostegno

Vaccini e rifinanziamento del Reddito di cittadinanza. E’ composta di 26 articoli una bozza preliminare del decreto Sostegno, ancora in via di definizione. Il documento, di una cinquantina di pagine, spazia dalle misure per il lavoro, compresi i congedi parentali, alle cartelle, fino a risorse aggiuntive per il Trasporto locale. Incluse, al momento, anche norme per il potenziamento degli asili nido. Secondo le nuove disposizioni governative, le scadenze per i versamenti legati alle cartelle esattoriali sono sospesi fino al 30 aprile.

decreto sostegno

Ma, dal 1 marzo, riparte la macchina della riscossione con la notifica dei nuovi atti. Le scadenze sospese andranno saldate “entro il sessantesimo giorno” dal termine della sospensione. Lo prevede la bozza del decreto Sostegno che modifica anche le scadenze per le rate della rottamazione e del saldo e stralcio. Nel decreto sostegno potrebbe rientrare lo stralcio di tutte le cartelle ricevute tra il 2000 e il 2015. Infatti, nella bozza del decreto la misura compare, senza però che venga specificato l’importo delle cartelle prese in considerazione.

Farmaci anti-Covid e contributi a fondo perduto

Da quanto si apprende, l’esecutivo nazionale intende stanziare 2,1 miliardi di euro per i vaccini e per l’acquisto di farmaci, atti alla cura del Covid-19. Altri 345 milioni di euro sono previsti per il coinvolgimento dei medici di famiglia nella campagna vaccinale e 51,6 milioni per prorogare fino al 31 marzo i Covid hospital.

Un medico userà i tablet per i pazienti

Il nuovo decreto Sostegno prevede anche nuovi contributi a fondo perduto per tutti i titolari di partita Iva con ricavi non superiori a 5 milioni di euro e perdite di almeno il 33%. I contributi vanno da un minimo di 1.000 a un massimo di 150.000 euro.

Il virus dilaga, si prepara il decreto Sostegno contro la crisi ultima modifica: 2021-03-05T18:13:10+01:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x