notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Callipo, cinque generazioni di sana imprenditoria nel settore delle conserve alimentari. L’azienda, nata a Pizzo nel cuore della Calabria, vanta 108 anni di vita ed è oggi leader nella produzione e vendita di prodotti ittici e altre eccellenze del food. Nel primo semestre di quest’anno la realtà imprenditoriale guidata dalla famiglia Callipo ha registrato un aumento di fatturato del 12,5 per cento rispetto allo stesso periodo del 2020. Un risultato che conferma il trend positivo perseguito dall’azienda con le sue scelte mirate, grazie alle quali si è imposta sul mercato italiano ed estero. L’azienda calabrese esporta i suoi prodotti in America, Australia, Europa, Canada; si può ben dire che è presente in tutto il mondo, soprattutto dove è forte la presenza degli emigrati di origine italiana che apprezzano le conserve made in Italy.

Callipo, l’eccellenza nelle conserve alimentari

Giacinto Callipo, esponente della quinta generazione della famiglia, racconta la storia avvincente di quello che attualmente è un gruppo industriale che impegna circa 400 persone. Tutto è cominciato più di un secolo fa in un magazzino della marina di Pizzo con la lavorazione dei tonni. Attività che rimane uno dei punti cardine dell’azienda anche se, negli anni, si sono sviluppate altre produzioni collaterali. Tra queste la lavorazione delle conserve tipiche calabresi, dai sottoli alle confetture di frutta. Dulcis in fundo, altro fiore all’occhiello dell’azienda, è la produzione di gelati che offre un ricco menu di gusti e di varietà. Dalle creme ai semifreddi per finire con le torte di finissima pasticceria.

stabilimento callipo

Un successo dalle solide basi

La strategia di sviluppo portata avanti dall’azienda ha continuamente ampliato il suo paniere di prodotti coniando anche nuovi brand come “Callipo Dalla Nostra Terra” e “Callipo 1913”. Una logica aziendale che ha puntato anche sull’e-commerce potenziando così le vendite online. Una scelta rivelatasi vincente durante i momenti terribili della pandemia. Attualmente la Callipo Conserve Alimentari ha uno stabilimento di lavorazione dei prodotti ittici a Maierato (Vibo Valentia) e un grande magazzino a Gioia Tauro ( Reggio Calabria) per la conservazione e refrigerazione dei prodotti importati. Infine a San Pietro Lametino il prodotto finito viene stoccato e poi spedito.

fabbrica callipo

Un’attività che si è ampiamente articolata nel tempo e che ha un filo conduttore: qualità delle materie prime e continuo aggiornamento sulle nuove tecnologie. “Abbiamo sempre investito in moderni macchinari e nel sapere delle persone – spiega Giacinto Callipo – Il nostro processo produttivo è strettamente legato alla manodopera: abbiamo bisogno di averne sempre di nuova e di formarla costantemente. Ciò, senza dimenticare che una azienda, che tale vuole essere, deve sempre preferire la materia prima di alta qualità. Tutti questi fattori insieme esprimono nel concreto il valore intrinseco del concetto di lavoro così come noi lo abbiamo sempre inteso”.

Callipo, il coraggio di restare in Calabria

La famiglia Callipo è rimasta in Calabria e continua a operare in una regione certamente non facile, con mille problemi sul piano sociale, economico e logistico. “Siamo rimasti perché stiamo bene – ribadisce Giacinto Callipo – siamo molto legati al nostro territorio. Fare impresa in Calabria non è facile; non lo è nemmeno in Italia. Ma, finora, la nostra linea imprenditoriale ha dato i suoi frutti, tutti positivi”.

prodotti callipo

Quando fare impresa significa anche promozione dello sport e impegno sociale

L’azienda ha anche rivolto la sua attenzione allo sport e al sociale. Nel volley la squadra della “Tonno Callipo” è un’eccellenza della pallacanestro già da tanti anni. Per quanto riguarda le iniziative sociali è stata instaurata una collaborazione con una onlus di Milano, Officine Buone, per delle sfide di cucina nei reparti ospedalieri. E, ancora, grazie al progetto “Seconda opportunità” messo in campo con la casa circondariale di Vibo Valentia, nel periodo natalizio l’azienda assume per due mesi dei detenuti, impegnati ad assemblare le confezioni regalo. Solidarietà, etica, opportunità di affermarsi nel contesto reale; seconda chance di vita per reinserirsi in società con il lavoro utile. Valori e principi che la Callipo Conserve Alimentari porta avanti anche con la pratica sportiva e le iniziative rivolte alle fasce sociali più deboli e fragili. 

scatola prodotti

Economia circolare e sostenibilità

Economia circolare e sostenibilità sono al centro dell’accordo firmato di recente dall’azienda Callipo col dipartimento di ingegneria civile, energia, ambiente e materiali dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria. Obiettivo della collaborazione è quella di valorizzare gli scarti della lavorazione del tonno, compresi i fanghi di depurazione. Ciò, al fine di trasformarli in prodotti ad alto valore aggiunto di omega-3, bioenergia e fertilizzanti organici. In questo modo si allunga la vita utile dei prodotti e si riducono le emissioni di CO2 nell’atmosfera. Il messaggio che si vuole promuovere è chiaro e forte e cioè che un’azienda al passo con i tempi non può non occuparsi anche della tutela dell’ambiente. Perchè non basta fare business, occorre portare avanti l’impresa etica che significa contribuire a migliorare la qualità di vita.

In copertina Giacinto Callipo con i figli Giacinto e Filippo Maria – Foto Ufficio stampa Azienda Callipo

Intervista a Giacinto Callipo, una famiglia sinonimo di eccellenza italiana ultima modifica: 2021-11-06T09:00:00+01:00 da Maria Scaramuzzino

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x