notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

In Italia, da nord a sud, continua in maniera sempre più intensiva la campagna #iorestoacasa, promossa dal governo Conte insieme al ministero della Salute e alla Protezione civile. Dopo l’iniziativa dei giorni scorsi che ha visto protagonisti molti vip del mondo dello spettacolo, parte infatti una nuova campagna.

italia io resto a casa

E stavolta il destinatario è il dirimpettaio della porta accanto. Si chiama infatti #iorestoacasa: dillo ai tuoi vicini! ed è la nuova campagna di comunicazione, ideata e promossa dal ministero della Salute, a cui ogni cittadino può e deve contribuire.  

#iorestoacasa: dillo ai tuoi vicini!

Per partecipare alla nuova campagna di sensibilizzazione basta scaricare dal sito www.salute.gov.it il cartellino apposito. Dopo aver scaricato il file lo si può stampare, piegare, incollare e appendere alla porta. I promotori dell’iniziativa tengono a sottolineare che questo ulteriore gesto può diventare anche un’occasione di gioco.

italia informazioni su iorestoacasa

Inoltre, condividere le foto sui social col cartellino appeso alla porta contribuirà a veicolare il messaggio in modo ancora più forte. È stato già detto e fa sempre bene ripeterlo che rimanere a casa è l’arma migliore contro il contagio. Non uscire dalla propria abitazione è la prima difesa per lasciare il Coronavirus fuori dalla porta.

L’Italia chiamò, la maratona del Mibact

Intanto fino alla mezzanotte di oggi, venerdì 13 marzo, è in corso di svolgimento la maratona ‘L’Italia chiamò’. Si tratta di un grande live streaming promosso dal ministero dei Beni culturali per raccontare al mondo la vita degli italiani alle prese con la pandemia Covid-19. In diretta dal canale YouTube del ministero, il progetto coinvolge il mondo della cultura, della scienza, dell’economia e dell’innovazione.

italia chiamò maratona mibact

La maratona è trasmessa anche su litaliachiamo2020.it e su centinaia di altri siti di informazione e di emittenti. Canali di comunicazione che hanno messo a disposizione le proprie frequenze e i propri spazi per dare un contributo al “risorgimento” del nostro Paese.

L’Italia chiamò, le voci della maratona

La maratona vede l’alternarsi delle voci e dei volti noti del mondo della radio e della televisione. Tra i partecipanti Ernesto Assante (la Repubblica), Barbara Carfagna (Rai1), Massimo Cerofolini (Rai Radio 1), Helga Cossu (SkyTg24), Laura Delli Colli (giornalista9, Linus (dj Chiama Italia) Pierluigi Diaco (Rai1). E ancora Enrico Galletti (RTL), Barbara Gasperini (The New’s Room), Massimo Giannini (Radio Capital), Stefano Mannucci (RTL) Anna Pettinelli (RDS), Andrea Pezzi, Barbara Sala (RTL,) Nicola Savino (Dj Chiama Italia), Marino Sinibaldi (Rai Radio3), Simone Spetia (Radio 24), Luca Sofri (ilPost.it) e Andrea Vianello (Rai1).

#l’Italianelcuore

#iorestoacasa e l’Italia chiamò: cronaca di un Paese che resiste ultima modifica: 2020-03-13T13:00:00+01:00 da Maria Scaramuzzino

Commenti