notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Per adesso le palestre sono chiuse. Ma a quanto pare fare l’attività fisica e avere un fisico allenato aiuta nella prevenzione al Covid 19. A sostenerlo è uno studio che ha analizzato alcune persone che sono finite in ospedale e che presentavano determinate patologie. Quindi se si fa attività fisica si può ridurre l’ospedalizzazione e quindi giocare una buona carta per evitare di prendere il virus. Un corretto stile di vita, poi, una sana alimentazione, e il rispetto delle regole sul distanziamento fanno la loro parte.

Attività fisica per combattere il Covid
Allenarsi anche all’aperto aiuta alla prevenzione

L’attività fisica e lo sport, cosa dice la ricerca

Secondo questo recente studio le persone con una capacità fisica media o alta avrebbero quindi minore possibilità di finire in ospedale. A condurre la ricerca sono stati gli esperti dell’Henry Ford Hospital di Detroit (USA). Lo studio è stato anche pubblicato su “Mayo Clinic Proceedings”. Non solo persone allenate in maniera costante, però. Infatti lo studio evidenzia che la capacità massima di esercizio determinata da uno stress test prima dell’infezione da SARS-CoV-2 è indipendentemente e inversamente associata alla probabilità di ricovero per COVID-19.

Anche il ciclismo come attività fisica
Il ciclismo è uno degli sport da fare per mantenere un corpo allenato

La ricerca prende spunto dall’analisi dei dati di alcuni pazienti sottoposti a stress test in ospedale tra il 2016 e il 2020. Essi erano quelli che avevano ottenuto i peggiori risultati nello stress test in parametri come la capacità polmonare, la resistenza alla fatica o nei dati dell’elettrocardiogramma.

I rischi di contagio potrebbero diminuire se si fa movimento

Infatti le infezioni virali respiratorie, come quella causata dal Covid, provocano una risposta infiammatoria che pone un carico importante sul sistema cardiopolmonare. Il corpo reagisce meglio se si ha una maggiore forma fisica cardiorespiratoria e dunque una riserva cardiopolmonare. Così a giocare un ruolo importante è l’allenamento cardio-respiratorio. Migliora la funzione immunitaria, riduce l’infiammazione di basso grado e riduce il rischio di infezioni respiratorie.

E allora pronti ad allenarci e a fare sport. Con la chiusura dei centri sportivi, come stabilito nell’ultimo DPCM, non ci sono luoghi dove poter allenarsi. Ma finché le condizioni meteo lo permetteranno si può approfittare dell’aria aperta. E allora ci sono i parchi, o le aree attrezzate a contatto con la natura dove potersi allenare. Sempre rispettando le regole.

Attività fisica, dieta e distanziamento

Spazio allora alla prevenzione. Se rispettiamo le regole sul distanziamento e indossiamo la mascherina possiamo evitare di contrarre il virus. Ma se facciamo attività fisica ben strutturata aiutiamo il nostro corpo ad avere maggiori difese.

cestino da usare a Ferragosto

A livello respiratorio soprattutto. Fondamentale poi anche poter fare una corretta alimentazione. La dieta mediterranea è importante, perché aiuta a vivere bene e a mangiare in maniera equilibrata. In attesa del vaccino e delle cure allora tocca a ognuno di noi fare la nostra parte. Preparare il nostro fisico, allenarlo, avere un corretto stile di vita gioca un ruolo fondamentale anche per prevenire altre malattie. Con la pandemia in corso ognuno faccia la propria parte per sconfiggere il virus.

L’attività fisica e l’allenamento per la prevenzione del Covid ultima modifica: 2020-11-05T11:00:00+01:00 da Federica Puglisi

Commenti