Forbes ultimamente ha fatto l’aggiornamento delle persone più ricche del Mondo e d’Italia. Alcune di queste, ovviamente, hanno investito nel calcio italiano (soprattutto in Serie B). Dai dati disponibili è stato semplice capire quali siano le dieci proprietà più ricche del calcio italiano. In questa particolare classifica, dunque, ci sono diverse proprietà che hanno acquisito ultimamente club della cadetteria.

Le proprietà più ricche del calcio italiano: domina la Serie B

Al decimo posto c’è Percassi, patron dell’Atalanta, con un patrimonio stimato in 1,4 miliardi di euro. Al nono posto Elkann (Juventus, 2,1 mld), una posizione in più per Renzo Rosso (Vicenza, 3,5 mld), che è vicino alla famiglia Squinzi (Sassuolo, 3,9 mld). Al sesto posto Paul Singer (Milan, 4,3 mld) a pari punti con Dan Friedkin (Roma, 4,3 mld). Mezzo miliardo in più per la famiglia Saputo (Bologna, 4,8 mld). Di seguito il trio delle proprietà più ricche del calcio italiano secondo Forbes:

  • Terzo posto: Commisso (Fiorentina, 6 mld)
  • Secondo posto: Berlusconi (Monza, 7,1 mld)
  • Primo posto: fratelli Hartono (Como, 45,5 mld).
Le 10 proprietà più facoltose del calcio italiano: la più ricca è in Serie B ultima modifica: 2022-04-29T11:44:55+02:00 da Antonio Murrone

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x