Da hostess, a capitreno, a macchiniste. Ma anche ingegneri e responsabili commerciali

Da hostess, a capitreno, a macchiniste. Ma anche ingegneri e responsabili commerciali.
Il mondo delle ferrovie offre molte opportunità anche di carriera

Ogni volta che si arriva a destinazione, il merito è anche loro. Professioniste che, in stazione o a bordo di un treno, garantiscono viaggi confortevoli e sicuri. Hostess, capitreno, una macchinista e coloro che stanno “dietro le quinte”, come l’ingegnere e la responsabile commerciale.

Il settore offre buone opportunità e le donne si fanno sempre più strada. Ma come avere più chance?

Chi conosce le lingue parte certamente avvantaggiato, poi bisogna offrire la propria disponibilità a lavorare su turni.

Il mondo delle ferrovie offre la possibilità di fare carriera

Il mondo delle ferrovie offre la possibilità di fare carriera
Da hostess, a capitreno, a macchiniste

Camilla, 29 anni, hostess di bordo. Laureata in Beni culturali, ha sempre amato viaggiare. Nelle ferrovie vi è arrivata per puro caso, partecipando ad una selezione. Poi si è appassionata.

Si occupa dei passeggeri. Cerca di soddisfare le esigenze di tutti offrendo uno snack di benvenuto a chi viaggia in prima classe. Ama il contatto con le persone e spera di diventare un capotreno.

Paola, 30 anni, macchinista. Dopo la Laurea in Lingue ha puntato sulle ferrovie, un settore con grandi possibilità di crescita. Conosceva già la stazione per aver lavorato come hostess e poi come operatore di impianto. Ora sta studiando per diventare macchinista.

Il settore dei trasporti è anche un mondo femminile

Valentina, 46 anni, capotreno. Responsabile di tutto ciò che accade sul treno. Spetta a lei garantire la sicurezza di passeggeri ed equipaggio. Inoltre è tutor: informa il personale di bordo sulle novità commerciali dell’azienda.

Antonella, 33 anni, ingegnere meccanico. Coordina il gruppo degli istruttori che formano macchinisti e capitreno. Insegna loro come gestire il rapporto con il cliente, nonché le norme di sicurezza vigenti a bordo treno. Si è appassionata a questo mondo mentre studiava Ingegneria meccanica. Così, Antonella, si è specializzata in meccanica dei veicoli, facendo la tesi sulle linee ad alta velocità.

Rossana Nardacci

Autore: Rossana Nardacci

Laurea Magistrale in Informazione, Editoria e Giornalismo presso L’Università Roma Tre.
Corso di Social Media Marketing&Social Listening presso Bloo Srl di Pescara abilitante alla professione di Social Media Manager, professione che svolgo attualmente collaborando con diverse web agency. Mi occupo principalmente di Content Marketing e Social Media Marketing per aziende e liberi professionisti, redigo testi Seo Oriented e curo le strategie per blog aziendali.
Sono Docente di corsi di Social Media Marketing per aziende e futuri professionisti

Le donne nel mondo delle ferrovie si fanno sempre più strada ultima modifica: 2017-09-08T09:30:23+02:00 da Rossana Nardacci

Commenti