Come ogni anno, torna l’appuntamento con l’evento più atteso dagli amanti di cinema, videogames e fumetti. Dal 31 Ottobre al 4 Novembre ci sarà il Lucca Comics 2018, che ci regalerà decine di eventi ed ospiti attesissimi.  La rassegna è indiscutibilmente la più importante nel genere in Italia e in Europa, seconda nel mondo solo al Comiket di Tokyo.

Tante le mostre sui maestri del fumetto

Tra gli ospiti più attesi ci saranno lo statunitense Neal Adams e il giapponese Leiji Matsumoto. Nella mostra dedicata al primo, Il lato oscuro del fumetto, verranno proposte una serie di tavole di Adams, famoso per aver contribuito al successo di Batman e X-MenSensei dalla spazio, invece, sarà un omaggio a Matsumoto, padre di Capitan Harlock e Galaxy Express 999.

Lucca Comics 2018 - Galaxy Express 999 di Leiji Matsumoto
Uno splendido disegno tratto dal manga Galaxy Express 999 di Leiji Matsumoto

Le mostre del Lucca Comics 2018, come detto, saranno molteplici, e coinvolgeranno autori di generi più disparati. La satira sarà celebrata dalla presenza dalla mostra Movimento costante, dedicata a Jérémie Moreau. Non mancherà la parentesi horror, con la mostra dedicata a Junji Itō, La spirale della mente, l’inferno della carne.

Lucca Comics 2018 - personaggi
Centinaia saranno i cosplay, ovvero gli appassionati che indossano le vesti dei loro beniamini dei fumetti o del cinema

Due mostre sul fumetto Tex e tanti altri ospiti amatissimi dagli appassionati faranno la felicità dei migliaia di cultori e curiosi che giungeranno a Lucca come ogni anno carichi di aspettative, mai deluse.

Il Made in Italy come tema centrale

Il tema principale del Lucca Comics 2018 sarà il Made in Italy, poiché è sempre più forte l’esigenza di celebrare il genio dei fumettisti e game designer italiani, sempre più al centro del panorama mondiale dei due generi. Anche i poster ufficiali della manifestazione sono stati realizzati da un italiano. Sono opera, infatti, del celebre Lorenzo Ceccotti, in arte LRNZ, che utilizza la filosofia delle gif per creare un manifesto sempre nuovo e mutevole.

Lucca Comics 2018 - Uno disegno tratto da Materie Prime di Zerocalcare
Uno disegno tratto da Materie Prime di Zerocalcare

Il grande ospite italiano nel genere della fumettistica sarà Zerocalcare, uno dei più famosi esponenti del genere. Il 2 novembre l’artista sarà protagonista dell’evento Robinson presenta: A scuola con Zerocalcare, nel quale incontrerà dei giovani studenti del liceo Scientifico A. Vallisneri di Lucca. Non solo. Oltre a Zerocalcare altri fumettisti italiani come Gipi​​,​​ ​Leo Ortolani​​, ​Simone Bianchi​​, ​Marco Corona​​, ​Vittorio Giardino e ​Tuono Pettinato non mancheranno all’appuntamento.

Grande risalto anche a game design e cinema

Grande risalto, come sempre, avranno anche i maestri del game designer. Saranno presenti Ryan Laukat, il più innovativo artista del momento. L’autore del gioco da tavolo Pandemic, Matt Leacock, sarà presente all’evento per la finale mondiale.

Lucca Comics 2018 - Pandemic
Pandemic, il gioco da tavola che ha conquistato il mondo

Nell’area Movie, invece, la grande ospite sarà Sibel Kekilli de Il trono di Spade, la serie HBO che ha appassionato milioni di persone nel mondo. Sarà presente anche Marco d’Amore, il Ciro di Marzio di Gomorra, che terrà una masterclass il giorno 2 novembre. Paolo Virzì, regista che da sempre si distingue anche nel disegno, presenterà le sue opere, i cui proventi saranno destinati in beneficienza. Verrà inoltre lanciata la serie Narcos: Messico, presto disponibile su Netflix, dopo il successo delle stagioni con Pablo Escobar protagonista.

Lucca Comics 2018 - Sibel Kekilli, Sheila ne "Il Trono di Spade"
Sibel Kekilli, Sheila ne “Il Trono di Spade”, sarà un’ospite del Lucca Comics 2018

Questi sono solo alcuni degli eventi che allieteranno gli appassionati, che hanno acquistato i biglietti con largo anticipo per non perdersi l’evento dell’anno per ciò che concerne l’intrattenimento fumettistico, ludico e cinematografico. Il resto ve lo lasceremo scoprire andando al Lucca Comics 2018, magari lasciando un po’ di tempo per visitare Lucca, l’ennesima perla della regione Toscana.

Lucca, una culla dell’arte toscana

La città di Lucca, infatti, è un un magnifico luogo dell’arte. La cinta muraria che la circonda, costruita nel Cinquecento, è ancora totalmente intatta ed è nella lista del Patrimonio dell’UNESCO. Lucca è una città di origini romane, ma che probabilmente è stata costruita su insediamenti anteriori ai latini. Nel corso degli anni ha mantenuto la sua autonomia come Stato indipendente, fino alla conquista delle truppe francesi, avvenuta nel 1799, che ha dato vita prima al Principato di Lucca e poi al Ducato borbonico di Lucca.

Lucca Comics 2018 - veduta
Veduta di Lucca dalla torre Guinigi

Anche grazie alle costruzioni legate a molti periodi storici, Lucca si presenta come una città di stampo fortemente turistico. Il meraviglioso Duomo medievale di San Martino e il Palazzo Ducale i cui lavori furono cominciati da Bartolomeo Ammannati nel Cinquecento e proseguiti da Filippo Juvarra nel Settecento sono due veri e propri gioielli nella pur floridissima terra toscana. Ma gli altri settori in cui Lucca eccelle sono quello industriale (molto diffuse le imprese di piccole e medie dimensioni, in particolare quelle cartiere) e in quello vinicolo. Lo sviluppo di case vinicole di ottimo livello, infatti, ha portato il vino della zona di Montecarlo alla Denominazione di Origine Controllata.

Luigi Bove

Autore: Luigi Bove

Amante della scrittura, dell’arte, del calcio e della vita. Filosofo mancato, sportivo mancato, studioso..mai stato. Mi piace scoprire i vari aspetti del mondo, restando sempre legato alla mia città, Caserta.

Una città intera impazzisce. Arriva il Lucca Comics 2018 ultima modifica: 2018-10-31T09:13:09+00:00 da Luigi Bove

Commenti