notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

La notte degli Oscar 2021, prevista per la prossima primavera, è ancora lontana, ma i nomi dei 25 probabili candidati nostrani sono già stati svelati. Si tratta di alcune pellicole uscite tra ottobre 2019 e dicembre 2020. Rispetto agli anni passati, infatti, le regole dell’Academy per la presentazione delle candidature sono cambiate a causa della pandemia da Covid-19. Oltre ad un più lungo periodo di tempo per la scelta dei titoli (15 mesi rispetto ai 12 canonici), tra i film in gara, concorreranno sia quelli usciti nelle sale, sia quelli diffusi sulle maggiori piattaforme VOD (Video on Demand) e streaming, come ad esempio l’ultimo film con Sophia Loren, “La vita davanti a sé” di Edoardo Ponti, disponibile su Netflix a partire dal 6 novembre scorso.

Da “18 regali” a “Pinocchio”: i film italiani proposti per la candidatura agli Oscar 2021

Sono molti i film che potrebbero rappresentare l’Italia alla notte degli Oscar 2021 che avrà luogo il prossimo 25 aprile al Dolby Theatre di Hollywood (Los Angeles). Solo uno di essi però concorrerà come miglior film straniero per provare a vincere l’ambita statuetta degli Academy Awards. Tra questi c’è il già citato “La vita davanti a sé” di Edoardo Ponti, ma anche “La Dea Fortuna” del regista Ferzan Ozpetek. Gli altri in gara sono: “18 regali” di Francesco Amato, “Pinocchio” di Matteo Garrone (con l’indimenticabile Gigi Proietti nel ruolo di Mangiafuoco), il film d’animazione “Trash” di Francesco Dafano e Luca Della Grotta, “Lontano lontano” di Gianni Di Gregorio, “Padrenostro” di Claudio Noce, “Non odiare” di Mauro Mancini (con Alessandro Gassmann), “Favolacce” di Damiano e Fabio D’Innocenzo, “Aspromonte la terra degli ultimi” di Mimmo Calopresti, “Spaccapietre” di Gianluca e Massimiliano De Serio e “Picciridda con i piedi nella sabbia” di Paolo Licata.

Altri film in corsa per la candidatura agli Oscar 2021 sono: “Notturno” di Gianfranco Rosi, “Bar Giuseppe” di Giulio Base, “Le sorelle Macaluso” di Emma Dante, “L’incredibile storia dell’isola delle rose” di Sydney Sibilia, “I predatori” di Pietro Castellitto, “L’uomo del labirinto” di Donato Carrisi, “Sul più bello” di Alice Filippi, “Tutto il mio folle amore” di Gabriele Salvatores, “La verità su La dolce vita” di Giuseppe Pedersoli, “Tornare” di Cristina Comencini, “Volevo nascondermi” di Giorgio Diritti, “The Shift” di Alessandro Tonda e “Il delitto Mattarella” di Aurelio Grimaldi.

Film italiani agli Academy Awards 2021: quando si saprà il nome della pellicola in gara

Il compito di decidere quale sarà la pellicola migliore tra le candidate spetterà all’ANICA (Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche Audiovisive Multimediali). L’associazione si riunirà il prossimo 24 novembre per scegliere il film che avrà l’onore di rappresentare l’Italia alle candidature degli Oscar 2021. Infine, l’annuncio ufficiale di candidatura arriverà il 15 marzo 2021, 40 giorni prima della 93esima notte degli Oscar (Academy Awards 2021). L’ultimo capolavoro italiano, premiato con il premio Oscar come miglior film straniero fu “La grande Bellezza” di Paolo Sorrentino nel 2014. Prima ancora, “La vita è bella” di Roberto Benigni (che vinse anche il premio come miglior attore protagonista e miglior colonna sonora) nel 1999. I film concorrenti sono tutti molto validi e con ottime chance di potersi aggiudicare l’ambita statuetta. Il prossimo film straniero vincitore del premio Oscar si nasconde tra questi 25 film nostrani? Solo il tempo potrà dirlo.

Oscar 2021: i film italiani in corsa per la candidatura ultima modifica: 2020-11-18T15:00:21+01:00 da Antonello Ciccarello

Commenti