notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Per l’Italia dello sport, il 4 settembre è (e sarà) una giornata da incorniciare. Non c’è stata solo la tripletta nei 100 metri femminili alle Paralimpiadi di Tokyo: con 3 set a 1, la Nazionale di pallavolo femminile ha vinto gli Europei. E s’è presa la sua rivincita, contro quella Serbia che – alle Olimpiadi – ha segnato a sua esclusione ai quarti di finale.

La vittoria della pallavolo femminile

Erano in corso da due settimane in Est Europa, gli Europei di pallavolo femminile. Una competizione in cui la Nazionale tricolore ha macinato vittorie, conquistato traguardi. Emozionato, il pubblico e la tv. Fino a quando, nella giornata di sabato 4 settembre, ha alzato la coppa a cielo. Replicando così quanto successo nel 2007 e poi nel 2009. La finale ha visto l’Italia battersi contro la temutissima Serbia, una tra le Nazionali più forte d’Europa e del mondo. Ma, le “ragazze terribili” capitanate da Miriam Sylla, non si sono lasciate ingannare. Anzi, hanno schiacciato le avversarie. Riempendo il palazzeto di gioia, salti e sorrisi dopo un trionfale 3 set a 1. “Non vedevamo l’ora di giocare contro la Serbia. Ci ricordavamo bene la partita delle Olimpiadi, provavamo un po’ di vergogna perché sapevamo di non aver giocato come potevamo. Volevamo dimostrare qualcosa, lo abbiamo fatto e sono davvero felice. Questa medaglia cancella il fallimento delle Olimpiadi: non ci siamo abbattute, siamo tornate e abbiamo vinto” ha confessato Sylla. Col sorriso negli occhi di chi, questa volta, ce l’ha fatta.

Trainate da una straordinaria Paola Egonu, premiata come miglior giocatrice della competizione, le azzurre sono così salite sul tetto d’Europa. Come già, in questo 2021, hanno fatto gli azzurri del calcio. E poi Marcell Jacobs, i ragazzi della staffetta, i tanti sportivi che – alle Olimpiadi e alle Paralimpiadi – hanno cantato l’inno con la mano sul cuore e l’orgoglio sul volto. “Giuro che domani cerco di ritrovare le parole” ha scritto Egonu su Instagram. Con le parole rotte da un’emozione che non si può spiegare.

L’impresa delle azzurre

C’erano 20mila persone a tifare per la Serbia, all’interno del palazzetto di Belgrado. Le star di casa hanno vinto il primo set, per 26 a 24. Ma hanno perso i successivi: 22 a 25, 19 a 25, 11 a 25. L’Italia le ha rimontate, accerchiate, messe all’angolo. Ha dimostrato che, alle Olimpiadi, è stato fatto un passo falso. E che, quando il Tricolore ha voglia di rivincita, quella rivincita se la prende.  

pallavolo femminile - i festeggiamenti in campo
I festeggiamenti della Nazionale di pallavolo femminile – foto tratta dalla pagina Facebook di Lega Pallavolo Serie A Femminile

È stata un’estate lunga, in cui abbiamo faticato, ma le ragazze hanno fatto qualcosa di straordinario. È stata una fatica incredibile tornare in campo, a divertirsi” le parole di Davide Mazzanti, ct dell’Italvolley Femminile. Che, intervistato dopo la vittoria, ha faticato a trovare cosa dire per quelle sue ragazze che – arrivate da un periodo tostissimo – hanno convogliato rabbia e frustrazione laddove serviva: sul campo.

Foto in evidenza tratta dalla pagina Facebook di Lega Pallavolo Serie A Femminile

Pallavolo femminile, l’Italia conquista gli Europei ultima modifica: 2021-09-05T11:03:09+02:00 da Laura Alberti

Commenti

Subscribe
Notificami
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x