notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Parliamo italiano! Leggo qualche giornale e ci trovo frasi o addirittura titoli di questo tipo:

durante il lockdown smart working per i manager sugli smartphone. Non c’è lockdown invece per i caregiver sperando non facciano stalking. Senza recovery fund si allontana la flat tax e si avvicina la spending review, non basta la voluntary disclosure. Per le banche niente bail in speriamo nel bail out, governance permettendo. Il premier eserciterà la sua leadership e il suo know-how per varare la stepchild adoption. Tutte queste sono fake news. Fatevi un bel selfie, come tutti i vip.

Ma veramente non vogliamo usare quel neurone in più per trovare la parola italiana per indicare la stessa cosa? E dire che sarebbe particolarmente facile, visto che l’italiano è una lingua ricchissima.

Ma non è, semplicemente, che in molti approfittano di termini inglesi per fare fumo intorno a concetti che sennò non passerebbero così lisci? Siamo così sicuri, per esempio, che sia casuale che politici e banchieri si riempiano la bocca di termini inglesi proprio quando devono comunicare a un popolo, come quello italiano, che l’inglese semplicemente non lo sa?

E poi parliamo di lockdown per sentirci internazionali ma lo sappiamo che il termine inglese per indicare la quarantena è “quarantine”, che deriva espressamente dall’italiano?

parliamo italiano - una forchetta con spaghetti
foto di Mae Mu su Unsplash

Apriamo gli occhi. L’italiano non ha bisogno di tutto questo. E ogni volta che per pigrizia o conformismo usiamo termini inglesi inutili diventiamo complici di questo processo che sta smantellando la lingua italiana.

Ecco un elenco per aiutarci a non diventare complici nella distruzione della lingua più bella del mondo.

Parliamo italiano!

lockdown: blocco

smart working: lavoro agile

manager: dirigente

smartphone: cellulare

caregiver: familiare assistente

stalking: atti persecutori

recovery fund: fondo per la ripresa

flat tax: tassa piatta

spending review: revisione della spesa pubblica

voluntary disclosure: collaborazione volontaria

bail in: salvataggio interno

bail out: salvataggio esterno

premier: presidente del consiglio

leadership: abilità di guidare

stepchild adoption: adozione del figlio del compagno/a

fake news: notizie false

selfie: foto

know-how: competenza

governance: amministrazione

vip: celebrità

Parliamo come mangiamo! ultima modifica: 2020-05-15T19:00:00+02:00 da Paolo Gambi

Commenti