notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

È innegabile come l’avvento del Covid-19 abbia modificato la nostra percezione della vita e le nostre abitudini. Anche viaggiare è diventato un grande problema. Nonostante le varie norme anticovid messe in atto dalle compagnie aeree, molti hanno paura che il rischio di contagio sia sempre dietro l’angolo. Proprio per questo motivo, la IATA (International Air Transport Association) ha pensato che una soluzione in questo senso potrebbe essere il rilascio di un passaporto sanitario digitale, che permetta di viaggiare in tutta sicurezza. Con l’arrivo dei vaccini sarà infatti indispensabile sapere se un passeggero è a rischio oppure può viaggiare senza problemi.

Passaporto sanitario digitale - ragazza guarda tabellone partenze in aeroporto

IATA Travel Pass: come funzionerà il passaporto sanitario digitale

Di questo “passaporto sanitario”, rinominato IATA Travel Pass, si parla ormai da qualche settimana. Si tratterebbe in sostanza di un’app che certificherebbe la negatività al Covid-19 del passeggero che sta per imbarcarsi su un volo aereo. Il suo funzionamento è semplice: in primis, nel passaporto sanitario digitale si potranno inserire i dati sanitari del passeggero. Saranno gli stessi laboratori che effettueranno i tamponi o il vaccino a caricare sull’app la propria certificazione, che sarà quindi impossibile da falsificare. Inoltre il passeggero potrà aggiungere i propri documenti di viaggio, per permettere operazioni più rapide e “contactless” durante i controlli. Agli addetti ai controlli aeroportuali basterà infatti scannerizzare il QR Code che si genera sull’app per avere accesso a tutte le informazioni utili. Infine, il passeggero potrà anche consultare la lista dei laboratori per prenotare un tampone e le informazioni relative alle restrizioni d’ingresso nel paese in cui intende recarsi.

Passaporto sanitario digitale - ragazza con mascherina in aeroporto seduta sulla propria valigia

Già lo scorso novembre, la IATA aveva annunciato che lo sviluppo del passaporto sanitario digitale era nella sua fase finale. L’applicazione dovrebbe infatti essere disponibile al download gratuito già nei primi mesi del 2021. Lo IATA Travel Pass potrebbe quindi arrivare contemporaneamente all’app per il vaccino anticovid del governo italiano. Dal momento che entrambe servirebbero a certificare che una persona abbia già effettuato il vaccino contro il Covid-19 (Pfizer, Moderna, AstraZeneca, ecc.), non è ancora chiaro se una potrà sostituire l’altra oppure l’app del governo italiano potrebbe creare dei problemi quando si rientra da un paese estero. Per scoprirlo bisognerà attendere ancora qualche settimana e, soprattutto, l’arrivo delle prime dosi di vaccino anticovid in Italia.

Covid 19: in arrivo passaporto sanitario digitale per chi viaggia? ultima modifica: 2020-12-14T13:00:00+01:00 da Antonello Ciccarello

Commenti