Nessun accordo con l’Agenzia delle entrate per dilazionare il debito. Questo quanto riportato nel comunicato della Reggina.

A seguito delle ultime notizie riportate dai vari organi di stampa, l’amministratore unico Fabio De Lillo intende precisare quanto segue.

“La Reggina 1914 al momento non ha ottenuto alcun parere positivo da parte dell’Agenzia delle Entrate in merito alla rateizzazione dei debiti. Si è trattato solo di normali interlocuzioni, avvenute tra il club ed i vari uffici istituzionali. Per quanto concerne la Covisoc, inoltre, non vi è stato alcun incontro, ma  semplici comunicazioni aventi come oggetto scambi d’informazione finalizzati ad alcuni chiarimenti.

Saranno ore importanti e delicate per il futuro della Reggina, perciò invito l’ambiente a stringersi ancora di più intorno ai colori amaranto all’insegna dell’unione e della riservatezza”.

Reggina, comunicato ufficiale 8 giugno: cresce l’ansia dei tifosi ultima modifica: 2022-06-08T18:16:48+02:00 da Antonio Murrone

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x