notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Tutti siamo innamorati della cucina italiana, che nella sua varietà ci regala ogni giorno sapori e gusto. Se pensiamo solo ai piatti regionali, ci vorrebbe una vita per scoprirli tutti. Non sorprende quindi che l’arte culinaria del nostro paese, ricca di tradizioni, comprenda già al suo interno anche qualche ricetta “cruelty-free”.

10) Bruschetta al pomodoro – Pur nella semplicità, questo piatto della tradizione contadina è una leccornia, apprezzata come aperitivo ma buona in tutte le occasioni. Addentare una fetta di pane (rigorosamente del giorno prima), ingolosita da olio di oliva extra-vergine, pomodoro fresco e basilico è una gioia. 

 9) Cipolle gratinate – La creatività italiana riesce a trasformare un ortaggio all’apparenza poco attrattivo in un profumatissimo piatto. Le cipolle affettate, irrorate d’olio e cosparse di pangrattato trovano nel forno l’ambiente perfetto per diventare gourmet, con una spesa di pochi centesimi.

 8) Panelle – Simbolo della tradizione siciliana, seppur presenti in varianti in tante regioni, le panelle sono in grado di rallegrare la tavola. Il gusto della farina di ceci è esaltato dalla frittura in padella, dalla quale si sprigiona l’aroma del prezzemolo fresco.

7) Pasta e fagioli – Un caposaldo della cucina italiana, tanto è vero che ogni famiglia dispone della propria ricetta, tramandata di generazione in generazione. Offre il meglio di sé quando è preparata con ingredienti genuini, i borlotti coltivati nell’orto e la pasta fatta in casa.

shopX.it - compri il made in Italy

6) Minestrone di verdure – Una pietanza che dona un pieno di vitamine, sali minerali e fibre a costo irrisorio. Le ricette del minestrone sono infinite, basta usare la fantasia e buttare in pentola i migliori ortaggi per saziarsi con un minimo introito calorico. Chi più ne ha, più ne metta! 

5) Zuppa di lenticchie al pomodoro – Trionfo del capodanno, le lenticchie sono radicate nella cucina rurale. Un tempo piatto povero, oggi nessuno sa rinunciare al gusto intenso di questo legume.

4) Orecchiette con cime di rapa – Tesoro non solamente della cucina pugliese, ma amato da tutti gli italiani. Il gusto acidulo e lievemente amaro delle cime si sposa con il soffritto d’aglio, il peperoncino e la tipica pasta di semola fatta a mano (“strascinati”).

3) Polenta ai funghi porcini – Il mais è da secoli parte integrante della cucina italiana, sebbene affondi le tradizioni nel Nord Est della penisola. Cosa c’è di meglio, per rallegrare il cuore nelle giornate invernali, che lasciarsi avvolgere dalla morbidezza della polenta e dal profumo dei funghi porcini?

2) Penne all’Arrabbiata – Quando la semplicità diventa simbolo patriottico. Pasta al dente, pomodoro crogiolato in padella con olio, aglio e peperoncino fresco. Poi la pioggia di prezzemolo tritato, e il gioco è fatto! Quindic minuti per una bontà senza fine.

1) Trofie al pesto – Raffinatezza e gusto italiano. Un colore verde intenso, dato dal basilico genovese, che promana effluvio di aglio con la consistenza dei pinoli. Matrimonio perfetto con le trofie, la tipica pasta ligure che grazie alle sue scanalature trattiene il gusto di questo piatto incredibilmente buono.

Dieci piatti della cucina italiana vegana ultima modifica: 2020-05-05T09:32:09+02:00 da Redazione

Commenti