Il pareggio ferma Inter e Lazio, Juventus, Roma e Napoli volano

In una domenica senza veri big match, l’Inter non riesce a mantenere il passo delle prime 3 e si ferma a Torino. Un 2 – 2 che non fa sorridere Pioli. Come l’Inter, anche la Lazio si blocca in casa del Cagliari in un pareggio senza reti. Le altre del gruppo di testa invece vincono, con Juventus, Napoli e Roma lanciate verso la qualificazione per la prossima Champions League. In coda invece la situazione rimane la stessa della scorsa settimana. Infatti perdono le ultime 5 della classifica. Una nota statistica: Palermo, Crotone e Pescara hanno ottenuto 41 punti in totale. Non è mai successo nella storia del campionato a 20 squadre che le ultime 3 squadre avessero così pochi punti. Questo dato è un indicatore di come nel campionato italiano ci siano alcune squadre molto poco competitive.

Belotti e Icardi non incidono, i goal arrivano da centrocampo

L’anticipo del sabato mette di fronte Inter e Torino e tutti hanno pensato alla sfida Belotti – Icardi: 22 goal il primo, 20 goal il secondo. Dopo i primi 25 minuti ad alta intensità arriva il goal dal meno atteso sul tabellino. Al 27′ Kondogbia riceve in area una rimessa laterale, salta due uomini e calcia verso Hart, non impeccabile nell’occasione. Kondogbia segna così il secondo goal al Torino in due anni di Serie A. La reazione non si fa attendere: sugli sviluppi di un calcio d’angolo Baselli sigla il pareggio di testa. Nel secondo tempo è il Torino ad andare in vantaggio. Acquah, su suggerimento di Iturbe, scarica un destro da fuori area su cui Handanovic non può nulla. Tre minuti più tardi è Candreva, con la collaborazione di Hart, a ristabilire la parità. Al termine Perisic tradisce i suoi, sbagliando due occasioni ghiotte. Questo pareggio complica i piani di Pioli, con l’Inter ferma a quota 55. Ci sono però altri 27 punti a disposizione…

Paredes
Leandro Paredes al terzo goal in campionato

Napoli chiama, Roma risponde

L’ambiente Roma non è dei migliori, dopo l’eliminazione dalla Europa League ad opera del Lione. La squadra si trova costretta a vincere, a maggior ragione dopo la vittoria del Napoli. Di fronte un Sassuolo alla ricerca della salvezza matematica, al termine di una stagione faticosa e difficile. Dopo un inizio frizzante, al 9 minuto arriva il goal del Sassuolo grazie al tridente d’attacco. Berardi crossa da sinistra, Politano lascia scorrere per Defrel che non lascia scampo a Szczesny. Nonostante qualche difficoltà di troppo, arrivano i goal dei giallorossi. Paredes apre le danze da fuori area, Salah approfitta invece di una respinta corta di Consigli per siglare il 2 – 1. Nella ripresa Dzeko segna il goal numero 31 in stagione dopo un’ottima penetrazione in area. La Roma ottiene così 3 punti preziosi, per il Sassuolo una sconfitta indolore.

Le altre partite

Come detto, Juventus e Napoli vincono di misura contro Sampdoria ed Empoli. In particolare il Napoli, sul 3 – 0 a fine primo tempo, subisce il ritorno dell’Empoli, che riesce a segnare ben due goal. Le inseguitrici Milan e Atalanta invece riescono ad avere la meglio su Genoa e Pescara. Per il Pescara si tratta della ventunesima sconfitta con 66 goal subiti, con la squadra ferma a soli 12 punti. A Cagliari la Lazio non va oltre lo 0 – 0, risultato che sembrava fosse destinato anche alla Fiorentina. Kalinic allo scadere, come settimana scorsa a Cagliari, porta i 3 punti a Firenze, contro un Crotone che si avvicina alla retrocessione. 4 – 1 invece il risultato sia di Bologna – Chievo, sia di Udinese – Palermo.

29° giornata di Serie A

Torino 2 – 2 Inter (33′ Baselli, 59′ Acquah; 27′ Kondogbia, 62′ Candreva)
Milan 1 – 0 Genoa (34′ Mati Fernandez)
Empoli 2 – 3 Napoli (70′ El Kaddouri, 82′ Maccarone; 19′, 38′ Insigne, 24′ Mertens)
Atalanta 3 – 0 Pescara (13′, 93′ Gomez, 69′ Grassi)
Bologna 4 – 1 Chievo (61′ Verdi, 72′, 90′ Dzemaili, 93′ Di Francesco; 40′ Castro)
Cagliari 0 – 0 Lazio
Crotone 0 – 1 Fiorentina (90′ Kalinic)
Sampdoria 0 – 1 Juventus (7′ Cuadrado)
Udinese 4 – 1 Palermo (42′ Thereau, 60′ Zapata, 68′ De Paul, 80′ Jankto; 12′ Sallai)
Roma 3 – 1 Sassuolo (16′ Paredes, 45+3′ Salah, 67′ Dzeko; 9′ Defrel)

La Classifica di Serie A

Juventus 73
Roma 65
Napoli 63
Lazio 57
Inter 55
Atalanta 55
Milan 53
Fiorentina 48
Sampdoria 41
Torino 40
Chievo 38
Udinese 36
Bologna 34
Cagliari 32
Sassuolo 31
Genoa 29
Empoli 22
Palermo 15
Crotone 14
Pescara 12

Riccardo Contini

Autore: Riccardo Contini

Amministratore contabile nella vita, appassionato di calcio nel tempo libero. Ha frequentato corsi di match analysis e talent scout, oltre ad aver ottenuto il patentino da allenatore giovanile. Attualmente allenatore di una squadra di bimbi di 5 anni e giocatore entusiasta di Football Manager.

Chi si ferma è perduto! La 29° giornata di Serie A ultima modifica: 2017-03-20T07:52:41+00:00 da Riccardo Contini

Commenti