notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Il 4 maggio è globalmente noto come lo “Star Wars Day”. Perché questa data? Semplice. In inglese la data si pronuncia in questo modo: May the fourth. La pronuncia richiama la celebre frase: “May the force (be with you)”.
Una saga che ha fatto la storia del cinema moderno, quella creata da George Lucas. Oggi è nelle mani della Disney e, nonostante le tante polemiche, i fan hanno modo di apprezzare un gran numero di produzioni tra grande e piccolo schermo. Basti pensare alla trilogia di J.J. Abrams e serie come “The Mandalorian”.

Villa del Balbianello - Lago di Como
Villa del Balbianello – Lago di Como

Tante le differenti location sfruttate in giro per il mondo, il che ha portato la produzione anche in Italia. Ecco dove ritrovare alcuni luoghi particolarmente cari ai fan in giro per le regioni nostrane. Negli anni la saga ha sfruttato sempre più tecnologie avanzate, iniziando a girare maggiormente all’interno degli studi, piuttosto che in location reali. Non è da escludere, però, che in futuro il Bel Paese possa tornare a mostrare i suoi scorci in film o serie legate al franchise.

Lago di Como

“L’attacco dei cloni”, appartenente alla tanto disdegnata trilogia prequel, vede il matrimonio tra Anakin e Padme. Il set scelto per la scena è stato il magnifico Lago di Como. Nello specifico cast e crew hanno sfruttato come location d’eccezione la splendida Villa del Balbianello.
Grande eleganza e giardini da sogno, modificati quanto basta per ricreare il pianeta Naboo. George Lucas ha sfruttato quest’area il più possibile. I due attori sono infatti impegnati in un romantico pic nic, ambientato in un’area tra Tramezzo e Griante, a sud del Lago di Como. Un’area suggestiva, tra le più note d’Italia

Reggia di Caserta
Reggia di Caserta

Reggia di Caserta

Spazio anche in Campania per il pianeta Naboo di “Star Wars”. Sfruttata per le riprese di George Lucas la splendida Reggia di Caserta. In questo caso gli ambienti interni sono stati sfruttati in due film.
Ne “La minaccia fantasma” viene mostrata durante la conversazione tra Darth Sidious e i Neimoidani. “L’attacco dei cloni” ne fa invece un uso maggiore, ricreando il Palazzo di Padmé Amidala sul proprio pianeta natale.

Etna Sicilia
Etna, Sicilia

Etna

Ancora ampio spazio al Sud Italia. Il film in questione, stavolta, è “Star Wars: Episodio III – La vendetta dei Sith”. La scena in questione è probabilmente la più importante della trilogia prequel di George Lucas.
Il celebre regista ha optato per l’Etna, in Sicilia. Guardando alla trama della pellicola, il pianeta in questione è Mustafar. È qui che si concretizza lo scontro finale tra Obi-Wan Kenobi e Anain Skywalker.
Maestro e allievo faccia a faccia in un duello mortale dopo il tradimento dell’ormai ex padawan, passato al lato oscuro della Forza. Durante la battaglia a colpi di spade laser si alternano le spettacolari eruzioni del vulcano siciliano sullo sfondo.
Ovviamente le riprese non sono state effettuate all’interno del vulcano, ma il regista ha sfruttato e adattato delle reali scene dell’Etna in eruzione, al fine di conferire al tutto un certo realismo. Un vero e proprio orgoglio italiano, considerando come questo confronto sia cruciale all’interno della trama di “Star Wars” e iconico per tutti i fan nel mondo.

Star Wars Day, le location italiane dei film di George Lucas ultima modifica: 2021-05-04T16:16:31+02:00 da Luca Incoronato

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
3
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x