notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

La Toscana è una delle regioni più suggestive d’Italia. Non a caso si tratta di un territorio particolarmente ambito dai turisti a caccia di un’esperienza in pieno stile “Bel Paese”. Le sue colline sono celebri in tutto il mondo, al punto da trovare spazio sulle pagine di Forbes, che ha esaltato le bellezze toscane, tra piccoli borghi medievali, cucina invidiabile e vino d’eccellenza.
Sguardo rivolto soprattutto alla Val d’Orcia, sita nel cuore della regione dei vini. La celebre rivista statunitense di economia ha proposto una descrizione ricca di dettagli, raccontando di una terra assolutamente da esplorare.

Val d'Orcia - Toscana
Val d’Orcia – Toscana

Val d’Orcia

La Val d’Orcia si trova in provincia di Siena. Caratterizzata da colline verdeggianti, rappresenta la perfetta cartolina della Toscana. Di quelle che fanno il giro del mondo, ormai impresse nella mente di italiani e stranieri. Un vero e proprio simbolo, con vigneti a perdita d’occhio che vanno a incorniciare antichi borghi dall’intrigante storia.

Il tour di Forbes in Toscana

Ai lettori di Forbes viene proposto un tour enogastronomico. Un vero e proprio viaggio alla scoperta dei sapori tipici della Toscana. Impossibile non restare rapiti dai piatti della tradizione, così come dai vini rinomati in tutto il mondo. Visitare queste terre vuol dire cimentarsi nella loro storia e cultura, tra antichi edifici, borghi, musei e locali culinari.
Non è necessario recarsi in locali stellati. La tradizione è viva in ogni ristorante casereccio. È qui che resistono i sapori di un tempo, ovviamente parte integrante della celebre dieta mediterranea. La Toscana regala all’Italia e al mondo prodotti di assoluta qualità come il Brunello di Montalcino, soprannominato il “re del vino”.
“Una zona che racchiude tutta la bellezza che si può trovare in Italia. Un paradiso per chi ama l’arte, la cultura, la natura e, soprattutto, il buon cibo”.

Vino Toscana
Vino Toscana

Un viaggio in Italia molto dettagliato, con tanto di cantine consigliate. Sono tre i nomi citati, parte di un elenco di 13 aziende vinicole guidate da donne:

  • Caparzo
  • Le Chiuse
  • La Fiorita

Si sottolinea come a New York, dal 14 al 20 giugno, si terrà “Finally Brunello”. Una settimana dedicata all’assaggio di una serie di annate in circa 40 ristoranti, con degustazioni vinicole accoppiate a menù speciali. Per quanto possa essere intrigante quest’esperienza, non può però tener testa a un vero e proprio viaggio tra le colline toscane. Combinare vino, cibo e natura italiana è ben altra cosa.
L’articolo non fa che ricordarlo: “La zona del Brunello di Montalcino fa parte della Val d’Orcia, patrimonio mondiale dell’Unesco. Non si tratta soltanto di una regione vinicola, bensì di una delle campagne più affascinanti al mondo. Un’area ricca di colline verdi, campi di grano dorato, borghi medievali rinomati, importanti abbazie e il famoso cerchio di cipressi di San Quirico”.

Consigli utili

L’analisi passa poi alla cucina, elencando le cinque eccellenze enogastronomiche del territorio:

  • vino
  • olio extravergine d’oliva
  • tartufo bianco
  • grandi antichi
  • miele
Brunello di Montalcino - Toscana
Brunello di Montalcino – Toscana

Viene proposta anche una rapida guida ai menù del posto, così da consentire ai turisti USA di ordinare con facilità dei piatti gustosi:

  • Pinci (dal cacio e pepe al ragù di cinghiale, fino all’aglione)
  • Ribollita
  • Cinghiale dolce forte
  • Bruschette con fagioli
  • Pecorino
  • Salumi locali
Forbes esalta la Toscana: alla scoperta della Val d’Orcia ultima modifica: 2021-04-22T12:30:00+02:00 da Luca Incoronato

Commenti

Subscribe
Notificami
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x