notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Viaggi: chi è vaccinato o è guarito dal Covid non deve fare i test e nemmeno sottoporsi alla quarantena. Queste sono le ultime proposte di aggiornamento riguardanti la libera circolazione all’interno dell’Ue. In pratica “le persone completamente vaccinate, in possesso di documenti in linea con il certificato digitale Covid dell’Unione europea, dovrebbero essere esentate dai test di viaggio o dalla quarantena. Questo, 14 giorni dopo aver ricevuto l’ultima dose; condizioni che dovrebbero riguardare anche le persone guarite che hanno ricevuto una singola dose di vaccino”.

viaggi estero

 Sarà dunque più facile viaggiare perchè la curva pandemica, almeno nel nostro Paese, continua a scendere a ritmo costante. Secondo i dati diffusi dal ministero della Salute, in Italia nelle ultime 24 ore si sono registrati 1.820 nuovi casi positivi (ieri 2.949). I decessi delle ultime 24 ore sono 82 ( ieri 44). Sono 86.977 i tamponi molecolari e antigenici effettuati sempre nelle ultime 24 ore (ieri 164.495). I pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva sono 1.033 (ieri 1.061). In isolamento domiciliare rimangono 226.159 persone contagiate dal virus (ieri erano 230.644). I dimessi guariti di oggi sono 6.358 (ieri 6.574) mentre i casi attualmente positivi sono 233.674 (ieri 238.296).

Viaggi: niente test e niente quarantena, le nuove proposte per la libera circolazione in Ue

“Chi è guarito dovrebbe essere esentato dai test o dalla quarantena se in possesso di certificati di vaccinazione in linea con il Pass Covid. Oppure se in possesso di un test Pcr negativo. Test che però vale solo per 180 giorni. Per garantire l’unità familiare – spiega la commissione Ue – i minori che viaggiano con i genitori dovrebbero essere esentati dalla quarantena. Ciò, nel caso in cui i genitori non devono sottoporsi a quarantena, perché magari già vaccinati. Anche i bambini sotto i 6 anni dovrebbero essere esentati dai test relativi al viaggio”. Inoltre, per semplificazione dei requisiti la commissione Ue propone, per i viaggiatori provenienti da aree verdi, nessuna restrizione.

Covid test viaggi

Per quelli dalle zone arancioni: gli Stati membri potrebbero richiedere un test prima della partenza (antigene rapido o Pcr). Per i viaggiatori provenienti da zone rosse: gli Stati membri potrebbero imporre ai viaggiatori di sottoporsi a quarantena, a meno che non abbiano un test pre-partenza (antigene, rapido o Pcr). Viaggiatori provenienti da zone rosso scuro: i viaggi non essenziali dovrebbero essere fortemente sconsigliati. Restano gli obblighi di test e quarantena. Quanto alla validità dei test, Bruxelles propone un periodo di validità standard. In pratica 72 ore per i test Pcr e, in caso di accettazione da parte di uno Stato membro, 48 ore per i test antigenici rapidi.

Viaggi, niente test e quarantena per i vaccinati e i guariti dal Covid ultima modifica: 2021-05-31T17:39:27+02:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x