notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa
ItalianGermanEnglishSpanishFrenchPortugueseJapaneseMalteseHindiRussianChinese (Simplified)Chinese (Traditional)

 In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, il Senato ha approvato all’unanimità l’istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sul femminicidio, nonché su ogni forma di violenza di genere. Secondo i dati ufficiali sono centoquattro le donne uccise dall’inizio dell’anno in Italia, fino al 20 novembre 2022: il fenomeno, dunque, continua a essere una realtà sempre più inquietante. Per l’importante ricorrenza Palazzo Chigi, sede del governo nazionale, è stato illuminato di rosso (vedi foto in evidenza).

Femminicidio

“La violenza contro le donne è una aperta violazione dei diritti umani, purtroppo diffusa senza distinzioni geografiche, generazionali, sociali. Negli ultimi decenni sono stati compiuti sforzi significativi per riconoscerla, eliminarla e prevenirla in tutte le sue forme. Tuttavia, per troppe donne, il diritto ad una vita libera dalla violenza non è ancora una realtà. Le cronache quotidiane ne danno triste testimonianza e ci ricordano che ci sono Paesi dove anche chi denuncia è oggetto di gravi ed estese forme di repressione”. Così Sergio Mattarella, in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne.

femminicidio - Sergio Mattarella
Sergio Mattarella

“Porre fine alla violenza contro le donne, riconoscerne la capacità di autodeterminazione sono questioni che interpellano la libertà di tutti. Denunciare è un atto che richiede coraggio. Un’azione efficace per sradicare la violenza contro le donne deve basarsi sulla diffusione della prevenzione delle cause strutturali del fenomeno e su una cultura del rispetto che investa sulle generazioni più giovani. Ciò, attraverso l’educazione all’eguaglianza, al rispetto reciproco, al rifiuto di ogni forma di sopraffazione”, afferma il presidente della Repubblica.

Governo in prima linea contro la violenza sulle donne

“Questo governo è in prima linea per combattere la violenza sulle donne e la terribile piaga del femminicidio. Lo dobbiamo alle tante vittime, spesso senza giustizia, e a chi ancora oggi è costretta a subire questa barbarie”. Lo scrive su Twitter la presidente del Consiglio Giorgia Meloni. “I dati che riguardano le violenze sulle donne continuano a rappresentare un dramma nazionale. Come Governo – aggiunge Meloni – intendiamo incentrare il nostro impegno su tre pilastri d’azione: prevenzione, protezione e certezza della pena”.

(Foto quirinale.it/governo.it)

Violenza sulle donne, in Senato istituita la commissione d’inchiesta sul femminicidio ultima modifica: 2022-11-25T11:38:47+01:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x