Addio a Leonardo Del Vecchio fondatore di Luxottica e presidente di EssilorLuxottica. L’imprenditore che aveva 87 anni è deceduto all’ospedale San Raffaele di Milano. Secondo uomo più ricco d’Italia secondo la classifica di Forbes, dal 1986 era Cavaliere del Lavoro. EssilorLuxottica ha annunciato con profondo dolore la scomparsa del presidente Del Vecchio. La società ha espresso le più sentite condoglianze alla famiglia per l’enorme perdita e a tutta la comunità di dipendenti sparsi nel mondo.

Leonardo del Vecchio, re dell’imprenditoria

Tra i massimi esponenti dell’imprenditoria italiana, Del Vecchio non lo è stato per diritto di nascita. Tutt’altro! In un paese dove il capitalismo familiare è ancora molto radicato, Del Vecchio si afferma con la stoffa del self made man di stampo anglosassone. Il fondatore di Luxottica nasce a Milano il 22 maggio del 1935 da una famiglia di origine pugliese. Orfano di padre, ancora molto piccolo, la mamma lo chiude in collegio dove rimane fino al diploma di scuola media.

luxottica essilor

All’età di 15 anni va a lavorare come garzone alla Johnson, una fabbrica produttrice di medaglie e coppe. I proprietari della fabbrica lo spingono a iscriversi ai corsi serali all’Accademia di Brera per studiare design e incisione. Del Vecchio lascia la fabbrica dove ha imparato il mestiere e ha scoperto la sua passione per la creatività. Apre una piccola bottega a Agordo, in provincia di Belluno. Nel giro di soli tre anni la bottega diventa Luxottica, produttrice di semilavorati per altri produttori che poi assemblano gli occhiali finiti. All’inizio ci sono solo 14 dipendenti ma, ben presto si conquista un’ottima fama.

fabbrica leonardo del vecchio

La fusione con Exilor

Ciò, fino ad arrivare alla fusione con la francese Exilor che porta il gruppo verticalmente integrato al top del settore. Un successo sempre in crescendo e a livello globale. Tanto che i suoi 80 anni Del Vecchio regala 40mila azioni, del valore complessivo di circa 9 milioni di euro, agli 8mila dipendenti italiani del gruppo. Già nel 2011 per i 50 anni di Luxottica ai dipendenti furono assegnate azioni gratuite per un valore complessivo di 7 milioni di euro. Azionista anche di Mediobanca, Generali e Covivio, la sua ricchezza attraverso l’holding di famiglia Delfin quest’anno è stata valutata dalla rivista Forbes in circa 25 miliardi di euro.

Addio ad un grande italiano: Leonardo Del Vecchio fondatore di Luxottica ultima modifica: 2022-06-27T14:39:28+02:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x