notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Sono 201 i comuni italiani che hanno ottenuto il riconoscimento Bandiere Blu 2021. Un dato in crescita per il nostro Paese rispetto allo scorso anno con 6 località in più grazie a 15 nuovi ingressi e ai 9 comuni non confermati. Le Bandiere Blu 2021 sono riconoscimenti dati ai comuni marinari e lacustri con le acque migliori, il maggior rispetto dell’ambiente e servizi balneari di qualità, assegnati ogni primavera dalla ong danese FEE, Foundation for Environmental Education. Ma quali sono le regioni con più Bandiere Blu 2021?

bandiere blu 2021 diamante

Le Bandiere Blu 2021: Liguria al primo posto

A dominare la classifica è la Liguria con ben 32 località riconosciute Bandiere Blu 2021. In crescita la Campania che conquista il secondo posto a discapito della Toscana che paga l’uscita di tre località rispetto allo scorso anno. Bene anche la Puglia con tre new entry e un’uscita che attestano a 17 le località con acque cristalline, stesso numero della Toscana. 16 le Bandiere invece per le Marche. Due località in più (ma un’uscita) per la Calabria, che è a quota 15, seguita dalla Sardegna che riconferma i suoi 14 comuni. In crescita l’Abruzzo, che sale a 13 con 3 nuovi ingressi, e anche il Lazio, che arriva a 11 con 2 new entry.

Le nuove località Bandiere Blu 2021

Rimangono invariate a quota 10 le bandiere del Trentino Alto Adige con la Sicilia che raggiunge lo stesso numero grazie a due new entry. Confermate le 9 Bandiere del Veneto, così come le 7 località dell’Emilia Romagna. La Basilicata conferma le sue 5 località; si registrano due uscite in Piemonte che ottiene 2 Bandiere; il Friuli Venezia Giulia conferma le 2 dell’anno precedente. Il Molise rimane con 1 Bandiera, anche la Lombardia conferma 1 Bandiera blu. Queste le nuove località premiate:

  • Abruzzo: Francavilla al Mare, Pescara e Martinsicuro.
  • Calabria: Diamante e Santa Maria del Cedro.
  • Campania: Camerota.
  • Lazio: Fondi e Minturno
  • Marche: Altidona.
  • Puglia: Bisceglie, Monopoli e Nardò.
  • Sardegna: Aglientu.
  • Sicilia: Roccalumera e Modica.

Sono invece 416 le spiagge con mare cristallino, nove in più rispetto allo scorso anno (uno stesso Comune può avere più lidi premiati). La cifra corrisponde a circa il 10% dei lidi premiati a livello mondiale, mentre le Bandiere sui laghi scendono a 16, con due uscite.

Portofino - Liguria
Portofino – Liguria

Bandiere Blu 2021, nascita e criteri

La Bandiera Blu è un riconoscimento internazionale alla qualità del mare e dei servizi delle località balneari, istituito nel 1987 Anno europeo dell’Ambiente. Viene assegnato annualmente dalla ong FEE – Foundation for Environmental Education in 49 Paesi. Può contare sul supporto e la partecipazione delle due agenzie dell’ONU: UNEP (Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente) e UNWTO (Organizzazione Mondiale del Turismo) con cui la FEE ha sottoscritto un Protocollo di partnership globale e riconosciuta dall’UNESCO come leader mondiale nel campo dell’educazione ambientale e dell’educazione allo sviluppo sostenibile.

La Bandiera Blu viene assegnata non solo per il mare pulita ma se vengono rispettati ben 32 criteri. Tra questi ci sono la qualità delle acque e la pulizia delle spiagge, le politiche di salvaguardia ambientale, la raccolta differenziata dei rifiuti e la diffusione di piste ciclabili, le aree verdi, la presenza di aree pedonali, i servizi alle spiagge, inclusa l’accessibilità, e l’arredo urbano. Tra i parametri valutati, ci sono anche le iniziative promosse dalle amministrazioni locali per una migliore vivibilità nel periodo estivo e la valorizzazione delle aree naturalistiche presenti sul territorio.

Bandiere Blu 2021, aumentano in Italia le località con acque cristalline ultima modifica: 2021-05-10T19:50:45+02:00 da Claudio Cafarelli

Commenti

Subscribe
Notificami
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x