notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

L’estate si avvicina e il caldo spinge gli italiani in spiaggia. I più temerari si cimentano in escursioni probanti, a caccia di baie isolate, mentre la maggior parte non desidera altro che assoluto relax. Discorso differente per i genitori, che necessitano di luoghi adatti ai più piccoli. A questi ultimi si rivolge l’elenco delle Bandiere Verdi, che mira a raccogliere le migliori spiagge a misura di bimbo in giro per l’Italia.

Bandiere Verdi - Cala Domestica, Sardegna
Cala Domestica, Sardegna

Bandiere Verdi, i requisiti

Esistono degli specifici requisiti da rispettare per riuscire a trovare spazio all’interno della lista delle spiagge Bandiere Verdi. É necessario vi siano spazi tra i vari ombrelloni disposti dai lidi. Di grande importanza il livello dell’acqua, basso nei pressi della riva. In questo modo i più piccoli non correranno rischi. L’area deve presentare attività ludiche e servizi dedicati a bambini e famiglie, con locali atti al relax, allo svago e al divertimento.

Bandiere Verdi - San Vito Lo Capo
San Vito Lo Capo – Fonte: www.instagram.com/visitsanvitolocapo/

Quattordici pediatri, italiani e stranieri, un totale di ben 2753 professionisti coinvolti negli ultimi 14 anni, il cui parere è cruciale nell’assegnazione delle bandiere. La cerimonia per il 2021 è prevista per il 10 luglio. Saranno “premiate” un totale di 148 spiagge.

Bandiere Verdi 2021, il podio

Il numero totale di bandiere è pari a 148, che prevede cinque riconoscimenti all’estero: 3 in Spagna, 1 in Romania, 1 in Tanzania. Le restanti 143 appartengono alle regioni italiane. Molte conferme ma anche qualche novità. Si aggiungono la spiaggia di Sampieri, nel comune di Scicli, e quella di Tonnarella, nel comune di Mazara del Vallo, entrambe in Sicilia. Spazio poi per una nuova località spagnola: Fuengirola (Andalusia). A questa si aggiunge Coco beach, a Dar es Salaam, in Tanzania.

Porto Cesareo, Puglia
Porto Cesareo, Puglia

Il podio è occupato da Sicilia, Sardegna e Puglia, rispettivamente con 18, 16 e 13 bandiere. Un trittico di grande importanza è rappresentato da Abruzzo, Marche e Romagna, che vanta il maggior numero di bandiere verdi in rapporto alla lunghezza delle coste. Una concentrazione di servizi per famiglie quattro volte superiore alla media italiana.

Regione per regione

Ecco la divisione delle Bandiere Verdi 2021, regione per regione:

  • Abruzzo: Alba Adriatica (Teramo), Giulianova (Teramo), Montesilvano (Pescara), Ortona – Spiaggia dei Saraceni (Chieti), Pescara, Pineto – Torre Cerrano (Teramo), Roseto degli Abruzzi (Teramo), Silvi Marina (Teramo), Tortoreto (Teramo), Vasto Marina (Chieti)
  • Basilicata: Maratea (Potenza), Pisticci – Marina di Pisticci (Matera)
  • Calabria: Bianco (Reggio Calabria), Bova Marina (Reggio Calabria), Bovalino (Reggio Calabria), Capo Vaticano (Vibo Valentia), Cariati (Cosenza), Cirò Marina – Punta Alice (Crotone), Isola di Capo Rizzuto (Crotone), Locri (Reggio Calabria), Melissa – Torre Melissa (Crotone), Mirto Crosia – Pietrapaola (Cosenza), Nicotera (Vibo Valentia), Palmi (Reggio Calabria), Praia a Mare (Cosenza), Roccella Jonica (Reggio Calabria), Santa Caterina dello Ionio Marina (Catanzaro), Siderno (Reggio Calabria), Soverato (Catanzaro), Squillace (Catanzaro)
  • Campania: Agropoli – Lungomare San Marco, Trentova (Salerno), Ascea (Salerno), Centola – Palinuro (Salerno), Ischia: Cartaroma Lido San Pietro (Napoli), Marina di Camerota (Salerno), Pisciotta (Salerno), Pollica – Acciaroli, Pioppi (Salerno), Positano – Spiagge: Arienzo, Fornillo, Spiaggia Grande (Salerno), Santa Maria di Castellabate (Salerno), Sapri (Salerno)
  • Emilia Romagna: Bellaria – Igea Marina (Rimini), Cattolica (Rimini), Cervia – Milano Marittima-Pinarella (Ravenna), Cesenatico (Forli Cesena), Gatteo – Gatteo Mare (Forli – Cesena), Misano Adriatico (Rimini), Ravenna – Lidi Ravvenati (Ravenna), Riccione (Rimini), Rimini, San Mauro Pascoli – San Mauro mare (Forli – Cesena)
  • Friuli-Venezia Giulia: Grado (Gorizia), Lignano Sabbiadoro (Udine)
  • Lazio: Anzio (Roma), Formia (Latina), Gaeta (Latina), Lido di Latina (Latina), Montalto di Castro (Viterbo), Sabaudia (Latina), San Felice Circeo (Latina), Sperlonga (Latina), Terracina (Latina), Ventotene – Cala Nave (Latina)
  • Liguria: Finale Ligure (Savona), Lavagna (Genova), Lerici (La Spezia), Noli (Savona)
  • Marche: Civitanova Marche (Macerata), Cupra Marittima (Ascoli Piceno), Fano – Nord – Sassonia – Torrette/Marotta (Pesaro – Urbino), Gabicce mare (Pesaro – Urbino), Grottamare (Ascoli Piceno), Mondolfo – Marotta (Pesaro – Urbino), Numana – Alta – Bassa Marcelli Nord (Ancona), Pesaro (Pesaro – Urbino), Porto Recanati (Macerata), Porto San Giorgio (Fermo), San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno), Senigallia (Ancona), Sirolo (Ancona)
  • Molise. Termoli (Campobasso)
  • Puglia: Fasano (Brindisi), Gallipoli (Lecce), Ginosa – Marina di Ginosa (Taranto), Lizzano – Marina di Lizzano (Taranto), Margherita di Savoia (Barletta-Andria-Trani), Melendugno (Lecce), Ostuni (Brindisi), Otranto (Lecce), Polignano a Mare – Cala Fetente – Cala Ripagnola – Cala San Giovanni (Bari), Porto Cesareo (Lecce), Rodi Garganico (Foggia), Salve – Marina di Pescoluse (Lecce), Vieste (Foggia)
  • Sardegna: Alghero (Sassari), Bari Sardo (Ogliastra), Cala Domestica (Carbonia-Iglesias), Capo Coda Cavallo (Olbia-Tempio), Carloforte – Isola di San Pietro: La Caletta – Punta Nera – Girin – Guidi (Carbonia-Iglesias), Castelsardo-Ampurias (Sassari), Is Aruttas – Mari Ermi (Oristano), La Maddalena: Punta Tegge-Spalmatore (Olbia-Tempio), Marina di Orosei-Berchida-Bidderosa (Nuoro), Oristano – Torre Grande (Oristano), Poetto (Cagliari), Quartu Sant’Elena (Cagliari), Santa Giusta (Oristano), San Teodoro (Nuoro), Santa Teresa di Gallura (Olbia-Tempio), Tortolì – Lido di Orrì, Lido di Cea (Ogliastra)
  • Sicilia: Balestrate (Palermo), Campobello di Mazara – Tre Fontane – Torretta Granitola (Trapani), Catania – Playa, Cefalù (Palermo), Giardini Naxos (Messina), Ispica — Santa Maria del Focallo (Ragusa), Lipari – Marina di Lipari-Acquacalda-Canneto (Messina), Marsala – Signorino (Trapani), Mazara del Vallo – Tonnarella (Trapani), Menfi – Porto Palo di Menfi (Agrigento), Noto – Vendicari (Siracusa), Palermo – Mondello, Pozzallo – Pietre Nere – Raganzino (Ragusa), Ragusa – Marina di Ragusa, Santa Croce Camerina – Casuzze – Punta secca – Caucana (Ragusa), San Vito Lo Capo (Trapani), Scicli – Sampieri (Ragusa), Vittoria – Scoglitti (Ragusa)
  • Toscana: Bibbona (Livorno), Camaiore – Lido Arlecchino-Matteotti (Lucca), Castiglione della Pescaia (Grosseto), Follonica (Grosseto), Forte dei Marmi (Lucca), Grosseto – Marina di Grosseto, Principina a Mare, Monte Argentario – Cala Piccola – Porto Ercole (Le Viste) – Porto Santo Stefano (Cantoniera – Moletto – Caletta) – Santa Liberata (Bagni Domiziano – Soda -Pozzarello) (Grosseto), Pietrasanta – Marina di Pietrasanta – Tonfano – Focette (Lucca), Pisa – Marina di Pisa – Calambrone – Tirrenia (Pisa), San Vincenzo (Livorno), Viareggio (Lucca)
  • Veneto: Caorle (Venezia), Cavallino Treporti (Venezia), Chioggia – Sottomarina (Venezia), Iesolo – Jesolo Pineta (Venezia), Lido di Venezia (Venezia), San Michele al Tagliamento – Bibione (Venezia).
Bandiere Verdi 2021, le migliori spiagge d’Italia per i bambini ultima modifica: 2021-06-05T12:30:00+02:00 da Luca Incoronato

Commenti

Subscribe
Notificami
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x