notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Da qualche settimana è iniziato il campionato di calcio di serie A 2017/2018, il primo da 27 anni senza Francesco Totti. Oggi, 27 settembre, compie 41 anni e vogliamo cogliere l’occasione per fargli tantissimi auguri.

Foto di forzaroma.info

Cosa scrivere su Francesco Totti? Tutti sanno chi è, anche chi non ha mai visto una partita di calcio conosce il nome del Capitano giallorosso. Un giorno, chi come me ha avuto la fortuna di vederlo giocare, racconterà storie sul calcio che inizieranno così: “in quegli anni giocava Francesco Totti…”. La sua carriera è stata semplicemente grandiosa. Chiunque ami il gioco del calcio, indipendentemente dalla squadra per cui tifa, sia la Roma o la Juve o il Milan o qualunque altra, non può che riconoscerne la grandezza. Totti ha sempre dichiarato di essersi innamorato del calcio e della Roma (oltre che della splendida moglie Ilary, ovviamente) e di averli sposati entrambi.

Curiosità su Totti

A proposito possiamo raccontare un curiosità che forse non tutti conoscono. Quando aveva 12 anni e militava nelle giovanili della Lodigiani, i dirigenti della stessa avevano trovato un accordo per la cessione del giovane Totti alla…Lazio!!! Fu poi Gildo Giannini che si recò a casa dei genitori e li convinse a scegliere i giallorossi per far crescere calcisticamente il figlio. Il presidente della Roma dell’epoca, Dino Viola, raggiunse poi un accordo con la Lodigiani sulla base di uno scambio con due calciatori giallorossi, Cavezzi e Placidi, oltre a 300 milioni di lire.

Probabilmente se avesse deciso di andare a giocare in un’altra squadra, il Real Madrid o il Barcellona, la Juventus o il Milan, il Manchester United o il Bayern Monaco, la sua bacheca sarebbe molto più ricca di trofei ed esporrebbe almeno tre o quattro palloni d’oro. Ma in fondo è stato un grande anche per questo…

Su di lui ne sono state dette tante. Per i romani è semplicemente l’ottavo Re di Roma, per tutti i tifosi sarà sempre “IL” Capitano. Florentino Perez, presidente del Real Madrid dal 2000 (con una breve pausa dal 2006 al 2009), ha dichiarato che, nonostante abbia creato una squadra fortissima spendendo tantissimi soldi, ha un grande rimpianto: non essere riuscito a convincere Francesco Totti a lasciare la sua Roma. Diego Armando Maradona dice che è il più forte giocatore che abbia mai visto, che rende semplici le cose difficili. Zdenek Zeman alla domanda “chi sono i 5 più forti giocatori italiani?” risponde: Totti, Totti, Totti, Totti e Totti. Il suo ex compagno John Arne Riise dichiara che Totti è la cosa più vicina a Dio che si può trovare in una squadra di calcio. Dichiarazioni simili, di personaggi provenienti dal mondo del calcio e non, se ne trovano centinaia.

Alla fine della scorsa stagione Francesco ha lasciato il calcio giocato con una lettera letta durante una toccante cerimonia. Ovviamente non ha però lasciato la sua squadra. Ora fa il dirigente, un giorno forse ne diventerà l’allenatore, sicuramente ne sarà per sempre Il Capitano.

Buon compleanno Francesco!

Tanti auguri a Totti, il Re di Roma! ultima modifica: 2017-09-27T17:36:36+02:00 da Luca Marotta

Commenti