notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

C’è un po’ tutta Italia nella classifica finale del Campionato mondiale del panettone. Si perché anche se partecipano in tanti e da tanti Paesi,  a vincere nelle varie categorie sono stati pasticceri italiani. Capaci di saper unire tradizione e innovazione nella preparazione di questo dolce tipico della tradizione italiana. Amato in tutto il mondo e soprattutto imitato. La tradizione del panettone, infatti, affonda radici lontane. Ce ne sono di tanti tipi e per tutti i gusti. Ma quello classico con la frutta secca e l’uvetta sembra essere il più gettonato. E alcuni pasticceri italiani  lo sanno fare davvero bene.

Il campionato mondiale del panettone a Roma
I deliziosi panettoni classici realizzati in Italia

Campionato mondiale del panettone, l’edizione 2020 a Roma

La grande rassegna quest’anno si è svolta a Roma ed è giunta alla seconda edizione. A promuovere il Campionato mondiale del panettone è la Federazione internazionale pasticceria gelateria e cioccolateria. Il tutto nel rispetto delle regole sul distanziamento a cui siamo ormai abituati. Ma la sua realizzazione è stata promossa proprio in un periodo difficile per l’economia italiana. Per dare un segno di speranza e fiducia per il futuro della categoria.

I vincitori del campionato mondiale del panettone

Tre le categorie su cui si sono cimentati i vari pasticceri che hanno gareggiato al Campionato mondiale del panettone. Ad analizzare e assaggiare, soprattutto, le produzioni dolciarie è stata una giuria di esperti del settore, composta da Roberto Lestani, Matteo Cutolo, Claudia Mosca, Enrico Casarano, Maurizio Santilli.

L'assaggio del campionato mondiale del panettone
Uno dei momenti della gara tra i migliori panettoni

Per la categoria “Panettone classico” medaglia d’oro al padovano Francesco Luni ex equo con Ruggiero Carli pugliese. Per il “Panettone decorato” primo premio per Maria Principessa di Poggio Moiano, Lazio. Infine un altro ex equo per il “Panettone innovativo” con primo premio a Pasquale Pesce di Avella, Campania, e  Luca Borgioli di Prato. Roberto Lestani, presidente della Federazione  ha sottolineato l’importanza di questa edizione che premia le eccellenze. “Abbiamo visto – ha detto – che tutti i concorrenti hanno lavorato con altissima professionalità creando molti prodotti innovativi e curiosi non solo dal punto di vista del gusto,  ma anche nella lavorazione del lievito naturale che è la base fondamentale del panettone.  Sono pronti per offrire a un consumatore finale i prodotti artigianali quale il panettone per il prossimo Natale”.

Le specialità del Campionato mondiale del panettone
Il panettone al pistacchio una dolcissima variante

La finalità della rassegna

Il Campionato mondiale del panettone è un evento molto partecipato. Finalizzato a trasmettere la cultura della pasticceria con un messaggio di positività. E quindi il campionato è stato voluto per far conoscere e divulgare le eccellenze italiane ed estere della categoria. La Federazione, infatti, promuove diversi appuntamenti per valorizzare i dolci. Ma anche la cultura del mondo dei dolci, che comprende  la  pasticceria, la  gelateria la cioccolateria ed il cake design. E in questo difficile momento è un segnale significativo per ripartire. E in dolce stile.

Campionato mondiale del panettone, sul podio le delizie italiane ultima modifica: 2020-12-15T17:00:30+01:00 da Federica Puglisi

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x