notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Chissà quanti di noi avranno seguito questo cartone animato, pianto, e si saranno appassionati. Ha fatto parte della vita di molte generazione dalla fine degli anni Settanta fino agli anni Novanta. Ma sapete tutti a quando risale la messa in onda della primissima puntata di “Candy Candy”? Ve lo raccontiamo noi, provando a ripercorrere il successo di un anime giapponese amatissimo anche in Italia.

Candy Candy
La protagonista del cartone animato

Candy Candy arriva in Italia quattro anni dopo

Il primo episodio in Giappone trasmesso il primo ottobre del 1976, mentre in Italia arriva quattro anni dopo. A trasmetterlo il canale giapponese Asahi Tv. Il primo episodio di 115, la lunga storia dell’orfanella, delle sue avventure e disavventure, dei suoi grandi amori Anthony e Terence. In Italia invece arrivò il 2 marzo del 1980. Il cartone animato è un manga giapponese di genere “shōjo” di Kyoko Mizuki e disegnato da Yumiko Igarashi. La serie televisiva animata prodotta da Toei Animation fu trasmessa in Italia dal 1980 al 1997. Esiste anche un omonimo romanzo pubblicato nel 1978.

Candy Candy con Albert
Il personaggio di Albert nasconderà un segreto che verrà svelato alla fine

La storia di Candy Candy e delle sue mille avventure

Il racconto della vita dell’orfanella Candy Candy ha davvero appassionato tante generazioni. I suoi amori, le sue disavventure, la sua passione per il lavoro da infermiera. Momenti tragici ma anche momenti di gioia. Il racconto inizia in un orfanotrofio, la Casa di Pony, guidato da Miss Pony e da Suor Maria, dove vivono Candy e tantissimi altri bambini, come la cara amica Annie. Siamo alla fine dell’Ottocento: ad adottarla la famiglia aristocratica dei Legan. Un ambiente nuovo per lei, difficile. Finirà per fare la cameriera e a dormire nelle stalle. Incontra poi la famiglia Andrew.

Una scena del cartone animato
La protagonista del cartone animato amato da generazioni

Il capofamiglia il misterioso zio William, è assente. Conoscerà i nipoti della zia Elroy, Archie e Stear. Fino all’incontro con il loro cugino Anthony di cui si innamora. Candy conoscerà anche Albert, un giovane vagabondo che vive in un rifugio nella foresta circondato dagli animali. Ma il dramma è dietro le spalle: Anthony muore cadendo da cavallo e Candy Candy disperata torna alla Casa di Pony.

Il trasferimento a Londra e l’amore per Terence

La protagonista si trasferirà a Londra, dove ritroverà l’amica Annie e farà amicizia con Patty. Nel collegio s’innamora di Terence Granchester, aristocratico angloamericano, spavaldo e anticonformista. Ma sarà una storia difficile e travagliata. Poi lei lascerà Londra come Terence tornato negli Stati Uniti. Deciderà allora di fronte al dramma della guerra mondiale di diventare un’infermiera. Si trasferisce a Chicago, dove ritrova Albert, ferito in combattimento e che soffre di amnesia. E incontrerà Terence, diventato un attore, che la inviterà alla prima di “Romeo e Giulietta” a New York. Nel frattempo però il suo amato sceglierà di non abbandonare la giovane Susanna, attrice che aveva perso una gamba per salvarlo dalla caduta di un riflettore durante le prove per lo spettacolo. Candy allora tornerà a Chicago lasciando per sempre il suo amato Terence.

Candy Candy con il suo amato Terence
Tra i grandi amori della protagonista c’era Terence

I momenti drammatici della vita di Candy non finiscono

Ma la lascerà anche Albert, che nel frattempo ha ritrovato la memoria. La famiglia Legan sta però organizzando il matrimonio di Candy con Neal per volere dello zio William. Ma lei non vuole. Finché non riuscirà a rintracciare lo zio William e a scoprire che in realtà è il suo grande amico Albert. Benefattore della sua vita da quando era stata adottata dalla famiglia. Il matrimonio viene annullato. L’epilogo della storia di Candy Candy sarà una grande festa alla Casa di Pony, dove tutto è cominciato. E qui che Annie leggendo un giornale rivelerà che Terence ha lasciato Susanna. I due torneranno insieme? Chissà. Nel frattempo si sente in lontananza il suono della cornamusa, come quello che Candy aveva ascoltato da giovanissima. Raggiunge l’uomo sulla collina che si rivelerà essere lo William Albert. Questo il finale che tutti conosciamo. Ma nella storia originale Terence rimase con Susanna.

Qualunque sia stato il finale di questo cartone animato in molti lo abbiamo amato. Una storia romantica, ricca di intrighi, di passioni, di drammi.

Candy Candy, un cartone animato che ha fatto la storia ultima modifica: 2021-03-02T09:00:00+01:00 da Federica Puglisi

Commenti

1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x