notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Clementino collabora con Nina Zilli e, il risultato, è una hit che si candida a diventare il tormentone dell’estate. “Señorita“, sound tropicale e influenze reggaeton, vede la partecipazione (nella scrittura) di Rocco Hunt e Federica Abbate. Mentre il suo video è una celebrazione della Liguria.

"Señorita": Nina Zilli e Clementino firmano la hit dell'estate
Nina Zilli e Clementino firmano la hit dell’estate – credit Clementino | Instagram

Le location di “Señorita”

Duettare con Nina è un desiderio che avevo da tempo” ha scritto su Instagram Clementino. “Lei sembra la mia versione femminile sia umanamente che musicalmente (anche lei nasce dalla musica Urban!). Sono felice di Señorita e credo che possa essere una delle tracce hit killer di questa estate! Il reggae tropicale di questo brano è super coinvolgente, il brano è stato scritto dal mio fratellino Rocco Hunt e Federica Abbate, sono contento per la prima volta di cantare una canzone scritta da un altro artista, non mi era mai successo e per me è una nuova avventura“. Ad accompagnare il sound estivo “Señorita”, un video girato in alcuni dei luoghi must della Liguria. La Liguria genovese, fatta di suggestivi scorci e di stretti vicoli. Perché, sebbene Clementino sia di Avellino e Nina Zilli di Piacenza, è proprio qui che i due artisti sono arrivati. Per girare un video che, su YouTube, ha collezionato in pochissime ore migliaia di views.

Diretto da Fabrizio Conte, il video di “Señorita” è stato girato a Boccadasse. È sulla spiaggia del borgo marinaro, parte del comune di Genova, che i due artisti intonano la loro hit. Con le sue case color pastello, l’una stretta all’altra e affacciate su di una piccola baia, Boccadasse regala un salto indietro nel tempo. E, il suo fascino, sta in un’anima che non è prettamente turistica. Anzi: è un borgo vitale, questo, in cui i pescatori lavorano alla maniera antica. Ma non è l’unico angolo di Liguria che il video racconta: c’è anche la Passeggiata Anita Garibaldi, meglio nota come la “passeggiata di Nervi“. Che, partendo dal porticciolo di Nervi, laddove l’omonimo torrente ha la sua foce, raggiunge l’antico scalo di Capolungo per una lunghezza totale di due chilometri.

L’Italia dei videoclip

Non sono stati solamente Clementino e Nina Zilli, a scegliere l’Italia come sfondo dei loro videoclip. Mamhood, ad esempio, ha scelto di ambientare il nuovo video tratto da “Ghettolimpo” in Sardegna. E, più precisamente, nel sito archeologico del comune di Fluminimaggiore, laddove si trovano il Tempio di Antas e le dune di Piscinas. Per “Klan”, poi, ha scelto un’altra isola: la Sicilia. Con la sua Fiumara d’Arte (Parco dei Nebrodi, Valle dell’Halaesa).

Señorita - I protagonisti del video a Boccadasse
I protagonisti del video di “Señorita” a Boccadasse – credit Nina Zilli | Instagram

Che dire poi di Checco Zalone che, con la sua “La Vacinada“, ha portato tutti (Helen Mirren compresa) nella splendida Puglia. Del resto, di spunti l’Italia ne offre tantissimi. Agli artisti italiani, come a quelli stranieri. Basti pensare ad Harry Styles che, già lo scorso autunno, sceglieva la Costiera Amalfitana per la sua “Golden”. Ieri come oggi, la penisola è amata e celebrata da chi – la musica – ce l’ha nel sangue. E a vedere la sua bellezza si capisce il perché.

Clementino e Nina Zilli, girato in Liguria il video di “Señorita” ultima modifica: 2021-05-27T15:30:00+02:00 da Laura Alberti

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x