notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa
Articolo promozionale

Stai per sposarti? Vuoi organizzare un matrimonio con i fiocchi? Se la risposta è sì, allora continua a leggere il nostro articolo.

Il matrimonio è il giorno che molte persone sognano fin da quando sono piccoli. Ecco perché organizzarsi per tempo e con il giusto aiuto sono dettagli che non possono essere presi sottomano. Sono proprio i dettagli a fare la differenza e a rendere quello che potrebbe essere un giorno qualunque un giorno perfetto ed indimenticabile. L’organizzazione è dunque di fondamentale importanza per poter organizzare un matrimonio da favola. Scelte quali location, allestimento, intrattenimento, catering per matrimoni e molto altro richiedono una selezione precisa ed accurata. Andiamo quindi a vedere per gradi come organizzare il tuo matrimonio al meglio.

Quando iniziare?

Per organizzare un matrimonio (con tutta la calma del mondo a disposizione) ci vogliono dai 6 mesi ad 1 anno. Le faccende da sbrigare sono davvero tante e tutto questo tempo vi darà sicuramente la possibilità di poter fare tutto nel modo giusto e senza fretta. Il primo passo è decidere data e stagione in cui ci si vuole sposare. Molti scelgono di festeggiare il proprio matrimonio nel periodo estivo (da maggio a settembre), ma di sicuro non è insolito trovare coppie che optano per un magico e suggestivo matrimonio invernale.

Prenotare la location

Il prossimo passo è prenotare la location perfetta e vedere cosa questa ci può offrire in termini di catering, allestimento ecc… Spesso il servizio di catering viene già messo a disposizione direttamente dalla location stessa. Ciò tuttavia non esclude che voi non possiate optare per il vostro catering o cuoco di fiducia. Le locations da scegliere sono due: quella per il ricevimento e quella per la cerimonia. Se si tratta di una cerimonia laica potete trovare anche un’unica location; in caso contrario, a meno che non abbiate la possibilità di celebrare nella stessa location del ricevimento anche la funzione, allora dovrete optare per un luogo di culto conforme alla vostra religione. 

Il cibo

È fondamentale organizzare un rinfresco abbondante sia per il momento in cui gli ospiti attenderanno l’arrivo degli sposi sia per il pranzo o la cena (se previsti). 

L’intrattenimento

Vi è poi da considerare l’intrattenimento per gli ospiti e quindi un eventuale band musicale od un deejay da ospitare, a seconda del tema del matrimonio. Le scelte si improntano più su un genere di musica classica per l’apertura delle danze (così da fare il primo ballo degli sposi) e poi musiche contemporanee per far scatenare sulla pista da ballo gli invitati e per coinvolgere sia grandi che piccini. 

L’allestimento

I fiori sono sicuramente l’allestimento principale per Chiesa, casa degli sposi, e per il luogo del ricevimento. C’è chi li accompagna a palloncini, luminarie ed altre decorazioni: tutto dipende dal tema scelto. Scegliete un tema in linea con i vostri gusti e regolatevi di conseguenza.

I vari professionisti

Dovreste anche pensare di assumere una serie di professionisti in caso di un utile aiuto. Molti scelgono il wedding planner così da poter delegare ogni compito, poi, in caso di necessità si dovrà assumere anche parrucchiere, truccatrice, videomaker, fotografo ed altro.

Il matrimonio perfetto esiste ed è sempre e solo quello che rispecchia i desideri di entrambi gli sposi.

Come organizzare un matrimonio ultima modifica: 2020-12-28T16:20:54+01:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x