Articolo promozionale

La prima cosa a cui pensa una persona che subisce un torto è quella di procurarsi un buon avvocato. Molti hanno già un amico che lavora nel campo giuridico o un avvocato di fiducia e dunque non hanno dubbi, ma molte altre vittime di illeciti legali sono frenate dal fare la denuncia: un po’ per paura delle ritorsioni e un po’ per l’impossibilità economica di sostenere un iter giudiziario, troppo spesso gli estorsori e i truffatori restano impuniti e in circolazione.

Chiunque volesse fare causa o denunciare ed è alla ricerca di un avvocato che lo faccia uscire vincitore dal caso, deve tener presente che esistono varie specializzazioni nella giurisprudenza. Qualsiasi avvocato non può fare al proprio caso perché avrà una specifica competenza in un ambito ma non in un altro; un po’ come non ci si reca dal dermatologo se si ha male al ginocchio, sebbene si tratti comunque di un medico.

Come rivolgersi a un avvocato esperto

Innanzitutto va individuato l’ambito nel quale intervenire per risolvere il caso o la problematica di fronte al quale la persona si è ritrovata. Su internet è possibile fare una ricerca gratuita sui portali che mettono a disposizione avvocati pronti a dare il supporto all’utente che li contatta. In alcuni portali è possibile anche effettuare un calcolo spese legali e si verrà indirizzati verso l’avvocato con cui avere a che fare più esperto del caso.

Scegliere bene l’avvocato giusto consente di ridurre i tempi burocratici e legali ed essere risarciti il prima possibile dal danno subito. Pertanto, gli avvocati si suddividono in civilista, penalista, amministrativista e tributarista.

Avvocato civilista: di cosa si occupa

Il consulente legale che si è formato e ha maturato competenze per fornire assistenza e risolvere le cause di natura civile è, appunto, l’avvocato civilista. Le questioni civili riguardano il diritto privato, che abbraccia ambiti del quotidiano, come liti tra privati cittadini, gestione dei rapporti tra privati, conflitti di lavoro tra professionista e azienda.

Avvocato penalista: di cosa si occupa

Per tutti gli ambiti in cui al cittadino viene imputato un reato a cui fa capo la Procura della Repubblica, è necessario rivolgersi ad un avvocato penalista. In questi casi, si avvia un procedimento penale che potrebbe concludersi anche con la reclusione del reo. È questa la differenza con gli illeciti civili e amministrativi.

Avvocato amministrativista: di cosa si occupa

Se la contestazione di un reato riguarda un contenzioso fra cittadini o aziende con le Pubbliche Amministrazioni, è l’ambito di competenza dell’avvocato amministrativista. Si parla di procedimento amministrativo quando, ad esempio, si deve attribuire la validità dell’assegnazione di un appalto pubblico o la giusta causa di un licenziamento a un dipendente pubblico.

Avvocato tributarista: di cosa si occupa

L’avvocato tributarista svolge delle funzioni simili all’avvocato tributario, all’avvocato fiscalista e all’avvocato fiscale, poiché tutti hanno alle spalle una specializzazione in diritto tributario. Ma attenzione: il tributarista non deve essere per forza un avvocato iscritto all’albo.

  • L’ambito dell’avvocato tributarista riguarda la difesa delle aziende e delle persone fisiche nelle liti tributarie con l’Agenzia delle Entrate: ciò non vuol dire che questo professionista vada contro l’Agenzia delle Entrate, ma piuttosto si mette a disposizione delle imprese per difenderle dalle pretese dell’Amministrazione Finanziaria al cospetto della Corte di Cassazione.
  • A differenza del primo, l’avvocato tributario è colui che rappresenta i contribuenti nelle questioni contro l’Agenzia delle Entrate o contro l’Agenzia delle Entrate-Riscossione: nello specifico, contesta gli atti impositivi di cui si serve il Fisco per avanzare delle pretese tributarie a carico del contribuente.
    Inoltre, tra le competenze dell’avvocato tributario rientra anche l’attività stragiudiziale, ossia la presa in carico di quegli atti che non richiedono l’avvio di un processo e la sentenza di un giudice, come le diffide di pagamento.
  • Per quanto riguarda l’avvocato fiscalista, si tratta della figura professionale dell’avvocatura che assiste i contribuenti che hanno ricevuto un atto fiscale e, pertanto, desiderano trovare un accordo con l’Agenzia delle Entrate oppure provare ad ottenere l’annullamento dell’avviso di accertamento presentando l’autotutela tributaria.
Come scegliere l’avvocato giusto ultima modifica: 2022-04-01T12:34:43+02:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x