notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa
Articolo promozionale

Ciò che è successo nell’ultimo periodo ha portato ad una espansione incredibile delle vendite online e alla nascita di tantissimi e-commerce. Questo perché la maggior parte delle persone è stata costretta a fare acquisti direttamente in rete, a causa delle varie chiusure previste dal Governo, per combattere la diffusione del virus. 

Moltissime aziende, colossi e piccole imprese, hanno dovuto cercare di orientare la loro attività proprio sulle vendite in rete, per cercare di tamponare le perdite scaturite dai mancati introiti. Ma si è anche registrata una crescita esponenziale di negozi online, nati proprio durante la pandemia. 

Ma gli italiani, come si sono comportanti davanti ad uno scenario di questo tipo? Se fino a qualche anno fa si poteva tranquillamente sostenere che gli italiani avessero dei timori a comprare in rete, va detto che ad oggi le cose sono completamente cambiate. 

Italiani tra i primi in Europa

Per quanto riguarda gli acquisti in rete, infatti, gli italiani ora risultano essere tra i primi in Europa. Rispetto al periodo pre lockdown, infatti, sono stati venduti oltre 3 milioni di prodotti in più. Numeri molto significativi che fanno comprendere quanto ormai siano diffusi gli e-commerce anche in Italia. Il Belpaese ha difatti superato la media europea sugli acquisti online, dove si è registrato un aumento nel periodo di riferimento di circa 2,7 milioni di prodotti venduti per Paese. 

Gli italiani risultato essere i compratori più pazienti. Stando ad alcuni dati statistici, una consegna standard nel nostro Paese durava in media 3,3 giorni, di poco più alta rispetto agli altri Paesi europei. Pare che durante il lockdown gli italiani fossero capaci di aspettare anche fino a 6,3 giorni prima di dichiarare il pacco in ritardo. 

Importanza del corriere

Ciò ha portato ad un cambiamento per quanto riguarda la figura del corriere e dei servizi di spedizione. Ora gli italiani si fidano molto più dei corrieri online, i quali sono nati come funghi in particolare nel 2020. Ci sono dei servizi particolarmente apprezzati, come quello di YunExpress, ovvero yunexpress tracking, che permette di tracciare i propri pacchi e sapere in ogni momento dove siano. 

Il brand cinese è ormai diventato un vero e proprio leader del mercato. D’altronde, proprio con la Cina si è rafforzato enormemente il rapporto di import-export che già caratterizzava i due Paesi. Il boom degli e-commerce ha visto una crescita anche dei rapporti commerciali con la Cina, sia per quanto riguarda l’importazione che l’esportazione di prodotti di ogni tipo.

Come detto, il corriere ha assunto una importanza fondamentale per gli italiani. Prima c’era poca fiducia verso questi servizi, ora si è compreso quanto siano efficienti e possano garantire velocità e assistenza adeguata.  Le abitudini sono radicalmente cambiate e l’economia ha visto un mutamento che forse era già cominciato in altri Paesi. Proprio la Cina, ad esempio, è stato un Paese fortemente votato alla vendita online, da diverso tempo: basti pensare al fatto che è riuscita a raggiungere il record di vendite online, per quanto riguarda acquisti al dettaglio, i quali hanno superato quelle dirette nell’ultimo anno.

E-commerce: gli italiani non hanno più paura di comprare online ultima modifica: 2021-04-29T19:20:15+02:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x