Il festival internazionale dell’aquilone torna sulla spiaggia di Pinarella a Cervia e in alcune suggestive location del centro storico. Dal 22 aprile al primo maggio la kermesse, giunta alla 42ma edizione, avrà come tema “Un Cielo Un Mondo”. Un messaggio chiaro per ribadire che da questo cielo la libertà, la fratellanza e l’unità nella diversità sono valori universali. Il dialogo fra i popoli sarà celebrato, oltre al volo di migliaia di aquiloni, anche dall’annullo speciale commemorativo, realizzato da Filatelia Poste Italiane, per storicizzare il tema della 42ma edizione: “Aquiloni per la pace”.

Festival internazionale dell’aquilone

I promotori dell’iniziativa tengono a evidenziare che il festival consegna al vento, insieme alla gioia visiva del suo spettacolo straordinario, anche un forte messaggio di positività consapevole. Da sempre animata da un forte spirito ambientalista, la manifestazione affronta inoltre la questione della sostenibilità, confermando il focus sul cambiamento climatico attraverso un approfondimento dedicato alle api. Ciò, promuovendo con il messaggio “Bee the change” l’attivazione di comportamenti virtuosi attraverso il suo originale approccio alla creatività sostenibile Adatto a un pubblico eterogeneo e a spettatori di ogni età ed abilità, il festival è a ingresso gratuito per tutta la sua durata. 

Il programma

Ambientato su un chilometro di spiaggia perfettamente servita ed accessibile, ogni giorno a partire dalle 10 lo spettacolo prevede ricco e articolato programma. Previsto il volo di aquiloni d’arte e le esibizioni acrobatiche a ritmo di musica dei giganti etnici. Ci si potrà divertire con la fotografia aerea degli aquiloni, il kitesurf; e, ancora, con le mostre, gli approfondimenti tematici, gli spettacoli notturni e gli immancabili laboratori didattici interdisciplinari.

festival aquilone cervia

I giardini del vento, la fiera del vento e l’area giochi garantiscono l’atmosfera ideale per trascorrere giornate straordinarie in un clima di pieno benessere. Fra gli eventi da non perdere torna in programma nel secondo weekend la suggestiva Notte dei Miracoli. Ideato nel 1999 come poetico omaggio al mare ed espressione della filosofia ecologista del festival, lo spettacolo immersivo di arte eolica, musica e luci vestirà d’incanto la Spiaggia di Pinarella la sera del 30 aprile prossimo.

Al festival dell’aquilone partecipanti da tutto il mondo

Gli artisti partecipanti arrivano da Argentina, Australia, Austria, Belgio, Canada, Cile, Colombia, Corea del Sud, Danimarca, Francia, Germania, Giappone, Grecia, India, Iran, Israele. Italia, Nuova Zelanda, Olanda, Pakistan, Polinesia Francese, Polonia, Regno Unito, Repubblica Ceca, Russia, Slovenia. Spagna, Svezia, Svizzera, Tasmania, Ucraina, USA e Vietnam. Ospiti d’onore di questa edizione i bambini delle comunità presenti sul territorio, che il 25 aprile saranno accolti come ambasciatori di un forte messaggio di pace. Riceveranno infatti l’abbraccio internazionale dei 200 artisti ospiti in arrivo da più di 30 paesi.

festival aquiloni

Il laboratorio organizzato con il Festival delle Culture per “costruire la pace giocando con l’arte e col vento”, vedrà protagonisti tanti bambini di diversa nazionalità. Piccoli rappresentanti delle comunità ucraine, russe, afgane, libanesi, bulgare, senegalesi, rumene, moldave, pakistane, cinesi. Algerine, tunisine, macedoni, marocchine, camerunensi, bangladesi, albanesi, ghanesi. La spiaggia sarà un arcobaleno di colori e di voci dal mondo, unite nel gridare sempre più forte: No alla guerra!”.

(Immagini pagina Facebook Artevento)

A Cervia il festival internazionale dell’aquilone con partecipanti da tutto il mondo ultima modifica: 2022-04-22T12:30:00+02:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x